breaking news

TROGYLOS, PRIMO VERTICE, NESSUN RISULTATO CONCRETO

TROGYLOS, PRIMO VERTICE, NESSUN RISULTATO CONCRETO
Sport
0

Futuro ancora incerto per la Trogylos Priolo dopo la riunione di stamattina a cui hanno preso parte, non solo i rappresentati delle maggiori aziende che operano sul territorio, ma esponenti provinciali e deputati regionali e nazionali.La riunione è stata voluta per cercare di concretizzare la volontà di riuscire a risollevare una squadra, che negli anni è stata l’orgoglio di un territorio conosciuto altrimenti soltanto per la sua vocazione industriale, i risultati odierni però purtroppo non sono stati molto soddisfacenti, molte tra aziende ed enti intervenuti non hanno potuto dare da subito la loro disponibilità. Nel caso dell’IAS, rappresentata dal nuovo presidente, Giuseppe Assenza, la società che gestisce il depuratore consortile ha rimandato la sua adesione alla prossima riunione, che si terrà probabilmente lunedì 11 Luglio, così da riuscire ad ascoltare le opinioni di tutto il c.d.a, appena insediatosi.L’idea del sindaco, Antonello Rizza, è stata quella di comporre un  relazionato diffuso, in modo tale che tutte le aziende che operano direttamente sul territorio diano il loro contributo affinchè la Trogylos possa continuare la propria attività e perchè soprattutto, determinate aziende si rendano partecipi, riferendosi soprattutto all’IAS, a cui ha ricordato che la il paese sopporta continue puzze derivanti dall’attività del depuratore ,nonostante i 20 miliardi di euro spesi per i filtri. La Trogylos ha fatto presente che “non siamo solo quelli dei due scudetti, la squadra – ha sottolineato un rappresentante della società – ha dato lustro al paese. Per le decisioni concrete occorrerà attendere la riunione di lunedi, nel corso della quale, probabilmente, si potrebbe parlare di “numeri”.

Francesca Cuppari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com