breaking news

TUTTI IN SELLA CON “BICI IN CITTA'”

TUTTI IN SELLA CON “BICI IN CITTA'”
Sport
0

 Si è ripresentato anche nel 2011, per il 7° anno consecutivo, il tradizionale appuntamento con la manifestazione “Bici in città” organizzata dalla federazione Uisp in collaborazione con l’Asd Bici Club Villasmundo. La passeggiata non competitiva avrebbe dovuto svolgersi domenica 8 maggio, ma a causa di condizioni meteorologiche avverse è stata rinviata alla prima domenica di giugno. Circa 400 i partecipanti tra adulti e bambini. L’iniziativa inserita all’interno della “Giornata Nazionale della Bicicletta”, indetta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare e del Territorio, rappresenta un’occasione di divertimento e di socializzazione per le famiglie. Ma soprattutto ha come obiettivo principale la riscoperta dell’importanza dell’aria pulita utilizzando un mezzo ecocompatibile. <<Rivendichiamo strade sicure e aria pulita. Cerchiamo di invogliare la gente ad usare la bicicletta come mezzo alternativo al traffico presente nelle città. Villasmundo è un piccolo paese che accoglie sempre con grande sensibilità questo genere di iniziative>> ha dichiarato Enrico Caracò, Presidente regionale Uisp. Hanno pedalato in piena libertà per le vie del paese le centinaia di partecipanti, divertendosi a suon di musica. Tanti i giochi organizzati in piazza per intrattenere i più piccoli: caccia al tesoro, giochi di gruppo, sculture di palloncini. Distribuite a tutti i partecipanti le magliette offerte dalla federazione ciclistica italiana. <<Abbiamo programmato la giornata curando i minimi particolari – ha detto Giuseppe Ricca, cassiere dell’associazione- al fine di ottenere un buon risultato>>.

 Il Presidente pro-tempore dell’associazione Bici Club Villasmundo, Sebastiano Morello, si è detto onorato del riconoscimento che la piazza villasmundese, dichiarata piazza ad interesse nazionale, ha ottenuto dal Ministero dell’Ambiente. <<Intendiamo sensibilizzare soprattutto i giovani, all’uso della bici e all’uso responsabile dell’acqua, tema proposto quest’anno dal Ministero dell’Ambiente>> ha aggiunto. Da non sottovalutare il ruolo che la bici riveste per i ragazzi: <<La bici – ha sottolineato Santo Virgillito, direttore sportivo dell’associazione- ha un ritorno per l’ambiente, i bambini e l’aria pulita. Ha una funzione quasi pedagogica, in quanto consente di educare i giovani al rispetto di ciò che li circonda, ma serve anche ad allontanarli da pensieri negativi, incanalando tutte le loro energie in un’attività sana e pulita>>.

 

Ilenia Ferraguto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com