breaking news

UN PRONTO INTERVENTO SANITARIO H24

UN PRONTO INTERVENTO SANITARIO H24
Attualità
0

 Realizzare a Priolo un pronto intervento sanitario attivo “h24” a tutela della salute dei cittadini. Sarebbe la proposta alla quale starebbe lavorando il Comune, d’intesa con l’Asp,l’azienda sanitaria provinciale. Un progetto sottoposto all’attenzione dell’amministrazione comunale retta da Antonello Rizza anche dall’opposizione. Nei giorni scorsi si sarebbe svolto un incontro operativo, al quale avrebbero preso parte oltre al primo cittadino e al dirigente dell’Asp, Anselmo Madeddu, anche alcuni consiglieri comunali. Nei mesi scorsi una commissione d’indagine istituita dal consiglio comunale aveva messo in risalto che “Priolo, con i suoi 12.000 abitanti effettivi ma con un presenza giornaliera di circa 30.000. tra residenti, universitari e lavoratori è al centro del polo industriale  quindi necessita di un ampliamento del Presidio Medico e non di una riduzione del servizio come è avvenuto con la chiusura giornaliera del posto di Guardia Medica”. Secondo il consigliere di minoranza, Alessandro Biamonte è necessario che i “servizi di prima emergenza siano potenziati”. In base agli esiti dell’incontro con il sindaco sembrerebbe che l’Asp sia disponibile a lavorare al progetto di istituzione del servizio sanitario richiesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com