breaking news

UNA VIA D’USCITA PER GLI ASU DEL COMUNE

UNA VIA D’USCITA PER GLI ASU DEL COMUNE
Attualità
0

Individuato un accordo politico sul destino lavorativo degli Asu del Comune di Siracusa, ma adesso occorre coinvolgere anche le sigle sindacali. Sarebbe quanto emerso dal tavolo tecnico che si è riunito martedi e a cui, con l’assessore al Personale, hanno preso parte i rappresentanti di tutte le forze politiche, attraverso i loro capigruppo. La decisione scaturita dall’incontro, in base a quanto spiega Giancarlo Garozzo che guida il Pd a palazzo Vermexio,  è quelle secondo cui i contratti di diritto privato devono essere stipulati per  5 anni con livello B e 26 ore settimanali “Ora -aggiunge l’esponente di opposizione –  necessita un passaggio con i sindacati per supportare la volontà politica. Abbiamo dato la nostra disponibilità-prosegue Garozzo –  a patto però che si faccia presto e che la vicenda si concluda nel più breve tempo possibile. Reputo importantissimo il fatto che l’amministrazione per bocca dell’assessore abbia mostrato la giusta sensibilità per i 56 lavoratori ASU  del comune di Siracusa, che porterà i lavoratori a percepire oltre 800 euro al mese,  e siamo  lieti, che tali parametri contrattuali registrino anche la soddisfazione dei lavoratori stessi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com