breaking news

UN’AUTOSTRADA DEL MARE SIRACUSA-TUNISIA

UN’AUTOSTRADA DEL MARE SIRACUSA-TUNISIA
Attualità
0

Una “autostrada del mare” che congiungerà i porti del capoluogo e di Augusta con la Tunisia. E’ il progetto al quale la Provincia, con gli assessori Nunzio Dolce e Paola Consiglio, sta lavorando insieme al Governo, alla Regione e alle istituzioni africane nell’ambito del progetto “Italmed”. Da ieri e fino a domani si svolge in città una “tre giorni” di confronto tra operatori del settore di trasporto marittimo e rappresentanti delle istituzioni. Ieri mattina, il salone “Costanza Bruno” del palazzo di via Malta ha ospitato il primo incontro. “Il porto di Augusta – spiega il presidente della Provincia, Nicola Bono – è un grande punto strategico per tutti i paesi del mediterraneo. Occorre rimediare -riconosce – a un grosso problema del meridione d’ Italia che è quello dei trasporti”.L’accordo riguarda scambi commerciali, ma anche turistici. “La Sicilia sud-orientale-conclude Bono – intende essere la piattaforma logistica del mediterraneo”. Tra i promotori dell’iniziativa, l’ex assessore all’Industria, Pippo Gianni. “Questo progetto – sostiene il deputato regionale – avrà la capacità di unire la Tunisia all’Europa, in un percorso che coinvolge Siracusa, Augusta e Ravenna”. Secondo il presidente della Camera di Commercio italiana a Tunisi, Ferruccio Bellicini le opportunità per le imprese siciliane in Tunisia sarebbero molteplici. Tra gli obiettivi del progetto rientra anche la definizione di “almeno 3 ipotesi di nuove linee marittime o aeree tra porti e aeroporti italiani e quelli appartenenti a Marocco, Algeria, Tunisia ed Egitto”. L’approfondimento proseguirà oggi. L’attenzione sarà puntata sulle questioni logistiche legate ai trasporti e ai collegamenti tra la costa della provincia e quella nord africana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com