breaking news

VALENTI: SOSPETTA E STRUMENTALE L’AZIONE LEGALE DEL SINDACO CONTRO L’IAS

VALENTI: SOSPETTA E STRUMENTALE L’AZIONE LEGALE DEL SINDACO CONTRO L’IAS
Attualità
0

Il Presidente del Consiglio Orazio Valenti attacca l’operato del sindaco Rizza sulla questione dell’Ias. Con un comunicato stampa, condiviso dai partiti facenti parte della coalizione progresso priolese, MPA, PDL, API, SCALINATA, Valenti considera come sospetta e strumentale l’azione legale intrapresa dall’Amministrazione nei confronti dell’Ias, in quanto  intrapresa solo nei confronti della Ias, quando giornalmente nel nostro territorio si avvertono sgradevoli odori provenienti dai diversi stabilimenti della zona industriale. Nei giorni scorsi sono stati avvertiti odori maleodoranti, causati da gravi fenomeni inquinanti che hanno provocato l’emissione in atmosfera di sostanze nocive, ben più evidenti e dannosi di quelli ascrivibili all’Ias. Fenomeni inquinanti che sono stati documentati e verbalizzati dagli enti preposti ai controlli duranti i diversi sopralluoghi effettuati. Il Presidente del Consiglio Orazio Valenti continua facendo le seguenti affermazioni: “Risulta agli scriventi che nei giorni scorsi nella stanza del sindaco si sia svolta una riunione con associazioni sportive e culturali locali nella quale lo stesso sindaco, assistito dal suo esperto legale, invitava i presenti a sporgere formale denuncia contro l’Ias per gli odori nauseabondi dalla stessa procurati. Inoltre precisava, rassicurando i presenti, che tutti coloro i quali si fossero resi disponibili a denunciare i fatti in questione sarebbero stati assistiti gratuitamente dal suo legale di fiducia. Come mai – continua ancora Valenti – questa Amministrazione non ha ritenuto di doversi attivare con la stessa solerzia anche in occasione dei più gravi ed evidenti fenomeni di inquinamento verificatisi nella zona industriale, ma si è mossa sola contro l’Ias. Tutto questo lascia dubbi ad interpretazioni sicuramente fuorvianti.

Silvana Baracchi            

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com