breaking news

VENTURI BANDO DI 8 MILIONI PER CANTIERI NAVALI DI TRAPANI

23 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
VENTURI BANDO DI 8 MILIONI PER CANTIERI NAVALI DI TRAPANI
Attualità
0

“Poco meno di 8 milioni e mezzo di euro per la ristrutturazione del bacino di carenaggio dei cantieri navali di Trapani: il bando e’ pronto e sara’ pubblicato sulla gazzetta Ufficiale della Comunita’ Europea entro il 31 dicembre”.

Ne da notizia l’assessore regionale alle Attivita’ Produttive, Marco Venturi, comunicando l’emissione di un decreto del dirigente generale del dipartimento attivita’ produttive, Rosolino Greco che e’ stato firmato ieri giovedi’ 22 dicembre.

“Si tratta di un un provvedimento molto atteso – afferma l’assessore – anche e soprattutto a Trapani, dove negli ultimi mesi si sono registrati momenti di grande tensione da parte dei lavoratori del cantiere navale. Nella fattispecie l’importo complessivo messo a bando ammonta a 8 milioni 390 mila euro di cui 181.133 euro per onori relativi alla sicurezza”.

Anche in questo caso e’ prevista la pubblicazione dell’avviso e del disciplinare di gara sul sito istituzionale del assessorato regionale Attivita’ Produttive raggiungibile attraverso il portale della Regione Siciliana (www.regione.sicilia.it).

“Con l’emissione di questo bando – afferma Venturi – il Governo della Regione conferma con i fatti di credere fermamente nel rilancio del polo siciliano della cantieristica navale, un settore dalla grande tradizione che aveva tuttavia la necessita’ di alcuni interventi strutturali. Interventi concreti, testimoniati dall’impegno preso e mantenuto, attraverso il reperimento di oltre 50 milioni di euro. Prima di quello di Trapani, infatti, erano altri 2 i bandi emessi per cantieristica navale riguardanti la ristrutturazione dei bacini di carenaggio galleggianti da 19 mila e da 52 mila tonnellate dei Cantieri Navali di Palermo”.

Per il primo le risorse a bando erano poco piu’ di 10 milioni.

Sono arrivate 3 offerte: da Fincantieri, da Ergo Meccanica di Gela e da Metalmeccanica Agrigentina. Il bando per la ristrutturazione dell’altro bacino dei Cantieri Navali di Palermo, quello da 52 mila tonnellate, e’ sulla Guce da ieri, 22 dicembre.

“Siamo riusciti a individuare le somme e a metterle a bando perche’ – aggiunge – e’ convinzione di questo Governo che la Sicilia debba sfruttare la sua centralita’ nel Mediterraneo per captare nuove opportunita’ di sviluppo e di crescita nel settore della cantieristica navale”.

Venturi, infine, annuncia che scrivera’ una lettera all’amministratore delegato di Fincantieri al fine di potere discutere apertamente e in maniera franca della situazione del Cantiere Navale di Palermo in cui sarebbero previsti esuberi di personale per circa 170 unita’.

“Noi abbiamo rispettato l’impegno di ristrutturare i bacini con i nostri soldi e abbiamo anche inserito una clausola di salvaguardia dei livelli occupazionali nel bando da 52 mila tonnellate. All’amministratore delegato chiedero’ – conclude – se Fincantieri intenda o meno continuare a credere ed investire sui cantieri palermitani, mantenendo le tre linee di costruzione, ristrutturazione e manutenzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com