breaking news

VIA LIBERA AL BILANCIO PREVISIONE 2010

14 Settembre 2010 | by Redazione Webmarte
VIA LIBERA AL BILANCIO PREVISIONE 2010
Attualità
0

E’ passato con 16 si, 4 no e 8 astenuti il bilancio di previsione 2010, approdato lunedì sera a palazzo san Biagio di Augusta. A votare in maniera favorevole per l’approvazione dell’importante strumento finanziario sono stati 16 consiglieri della maggioranza di centrosinistra guidata dal sindaco Massimo Carrubba, oltre ad alcuni indipendenti, fatta eccezione per Agata Sortino, consigliere del Partito democratico, lo stesso del sindaco che ha votato contrario insieme all’esponente del Pdl, Peppe Di Mare e ai due indipendenti  Carmelo Romano e Nuccio Salomone. Si sono astenuti, invece tutti e otto i consiglieri dell’ Mpa, partito di opposizione all’amministrazione comunale, quest’ultima ha presentato gli unici due emendamenti approvati e che riguardano capitoli di bilancio per i fondi regionali per due progetti su iniziative che riguardano i giovani e il  monitoraggio dell’aria. Sono stati invece dichiarati quasi tutti non ammissibili perché attingevano da fondi già vincolati e perchè doppioni di interventi già previsti in bilancio i sedici emendamenti del consigliere Di Mare che ha annunciato il ricorso alla magistratura e alla Corte dei conti e del gruppo dell’Mpa che li hanno ritirati. Il sindaco Massimo Carrubba nel suo lungo intervento ha ricordato i tagli regionali e statali che hanno reso il bilancio più asciutto e ha elencato alcune voci di spesa, tra cui i 12 milioni annui di stipendi, i sei milioni per la raccolta dei rifiuti, i 500 mila euro per gli ex articolisti. “Siamo forse uno dei pochi comuni ad avvalersi di un numero così basso di esperti e consulenti che sono stati tagliati al massimo” – ha detto. (aug)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com