breaking news

VINCIULLO: “EPIPOLI, FINALMENTE E’ POSSIBILE SMANTELLARE LA LINEA DI ALTA TENSIONE”

21 Febbraio 2012 | by Redazione Webmarte
VINCIULLO: “EPIPOLI, FINALMENTE E’ POSSIBILE SMANTELLARE LA LINEA DI ALTA TENSIONE”
Politica
0

Con un’Interrogazione indirizzata al Presidente della Regione, all’Assessore Regionale al Territorio e Ambiente, all’Assessore Regionale per i Beni Culturali e all’Assessore Regionale per l’Energia, il Vicepresidente della Commissione ‘Affari Istituzionali’ dell’Ars, On. Vincenzo Vinciullo, chiede al Governo della Regione d’intervenire sull’Enel affinché venga smantellata la linea di Alta Tensione 150 KV, denominata SR 1- SR NORD – DEVIAZIONE FS, agevolandone anche la concessione di tutte le autorizzazioni necessarie.
“Una vasta parte del territorio del Quartiere Epipoli di Siracusa e di Contrada Pizzuta, nonché della Balza che sovrasta il Cimitero monumentale di Siracusa – spiega Vinciullo – è attraversato da linee ad Alta Tensione denominate SR 1 – SR NORD – DEVIAZIONE FS che hanno inquinato e abbruttito il paesaggio storico e ambientale più famoso al mondo, degradando tutto il contesto abitativo che, nel frattempo, vi si è sviluppato attorno.
Dal momento che è entrata in funzione la linea alternativa interrata non ha senso mantenere questo obbrobrio che deturpa, vergognosamente e insopportabilmente, il nostro paesaggio e costituisce pericolo per i residenti.
Confidando nell’impegno e nell’azione dell’Enel, con la mia Interrogazione, – conclude, infine, l’On. Vinciullo – ho chiesto, pure, alla Regione, di attivarsi, in maniera tale che possano essere concesse all’Enel tutte le autorizzazioni necessarie nel più breve tempo possibile, onde evitare eventuali ostacoli che si dovessero frapporre all’azione intrapresa dall’Enel”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com