breaking news

Carlentini | Violenta rissa per un sorpasso, un arresto e sei denunce

Carlentini | Violenta rissa per un sorpasso, un arresto e sei denunce
Cronaca
'
0

L’episodio si è verificato nel giorno di Pasquetta. L’arrestato, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, sale in auto con patente revocata e partecipa alla zuffa.

Un arresto e sei denunce per una rissa. È di un arresto e sei denunciati in stato di libertà il bilancio di una rissa scoppiata a Carlentini il giorno di Pasquetta, giorno tradizionalmente dedicato ai festeggiamenti in onore di San Giuseppe e della Sacra Famiglia. La causa del violento litigio sarebbe stato un banalissimo sorpasso che tre di loro, a bordo di un furgone, avevano effettuato superando alcuni cavalli che si trovavano in strada per la festa.

I vigili urbani intervenuti per placare gli esagitati. Per placare gli esagitati animi dei contendenti sono dovuti intervenire i vigili urbani, che con non poca fatica hanno riportato la calma. Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza i carabinieri della locale stazione sono riusciti a identificare i sei responsabili della rissa e a segnalarli all’autorità giudiziaria.

L’arrestato. I militari dell’Arma hanno anche accertato che uno dei denunciati, Graziano Nocita di 45 anni, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza, aveva raggiunto il luogo della rissa alla guida di un’autovettura, nonostante avesse la patente di guida revocata, e aveva partecipato attivamente alla stessa zuffa, violando dunque gli obblighi cui era sottoposto. Per lui, anche se fuori dai casi di flagranza, è scattato l’arresto per il reato di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale. Come disposto dall’autorità giudiziaria, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com