breaking news

VISENTIN, BONO E MANGIAFICO ESPRIMONO SOLIDARIETA’ A NINO SAVARINO

VISENTIN, BONO E MANGIAFICO ESPRIMONO SOLIDARIETA’ A NINO SAVARINO
Attualità
0

Ad esprimere solidarietà nei confronti del sindaco di Rosolini, Antonino Savarino (foto), vittima di atti intimidatori, i maggiori esponenti della politica siracusana. Il sindaco, Roberto Visentin, a proposito di ciò, ha dichiarato: “I sindaci rappresentano la prima linea di frontiera per i bisogni e le aspettative dei cittadini. Governare le città richiede impegno e fatica quotidiana per la legalità e lo sviluppo. Intimidazioni come quella rivolta all’amico Savarino sono campanelli d’allarme sui rischi di degenerazione dei rapporti sociali e quindi vanno respinte con fermezza”. Appresa la notizia dell’atto intimidatorio ai danni di Savarino, il presidente della Provincia regionale di Siracusa Nicola Bono ha dichiarato: “Nel manifestare la mia solidarietà politica ed umana  a Nino Savarino sindaco di Rosolini rifiuto con sdegno, a prescindere da qualsivoglia   motivazione, la logica violenta di questi episodi, davanti ai quali   occorre che tutti gli uomini e le donne delle istituzioni facciano quadrato  e  respingano  all’unisono  ogni  tentativo di intimidazione  mirata  al condizionamento  delle loro attività”.
Anche il presidente del Consiglio provinciale, Michele Mangiafico, ha voluto esprimere la propria solidarietà al sindaco di Rosolini: “Si tratta di gesti che hanno l’obiettivo di destabilizzare le istituzioni e pertanto dalle istituzioni devono arrivare risposte ferme e determinate per non consentire a chi si rende responsabile di questi atti, di condizionare l’attività degli amministratori. Mi auguro che le forze dell’ordine riescano ad arrestare i responsabili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com