breaking news

VOCI CHE NON SI SPEZZANO, OLTRE IL SILENZIO

26 Aprile 2014 | by Rosa Tomarchio
VOCI CHE NON SI SPEZZANO, OLTRE IL SILENZIO
Cultura
0

“Voci che non si spezzano, oltre il silenzio”. Un titolo eloquente per il concerto dei Tedranura di sabato 17 maggio alle ore 21 al Teatro Comunale di Carlentini nel corso della serata verrà presentato il video ufficiale del disco Angeli senza paura, a seguire il dibattito con i giornalisti Mascia Quadarella di Reporter, Rosa Tomarchio de I Vespri -WebmarteTV, Corrado Maiorca di Nuovo Sud, Roberto Rubino di Reteregione e Emanuele Lauria di Repubblica. Chi sono i Tedranura. Il gruppo nasce a Carlentini nel 1992. Da sempre legato alla canzone d’autore e alla pop-folk-mediterraneo,argentino e irlandese, e al jazz-folk-latino,insieme al fraterno Piergiorgio Monaco,pianista jazz, Seby Mangiameli leader del gruppo, danno vita alla formazione musicale Tedranura, ad oggi composta da Filippo Di Pietro,bassista,contrabbassista,Milena Sanzà legata alla musica popolare,Francesco Emanuele,dedito alle chitarre e al bouzouki,Alessandro Borgia,batterista e percussionista,Marco Monaco,batterista e Leonardo Ragaglia,sax soprano.L’influenza di autori come Astor Piazzolla,Al Di Meola,Fossati,De Andre’ e Battiato offrono lo spunto per la composizione di brani in stile etno-pop e da canzone d’autore, con testi che spesso trattano tematiche sociali come “Nivi” in cui viene affrontato il problema della droga;”Terra Santa” e “Il sole della notte” che raccontano la situazione bellica in Medioriente.”Angeli senza paura,dedicato al giornalismo di trincea.”Il vero come soggetto,il bello come mezzo,l’utile come fine”. Parafrasando Manzoni,per i Tedranura la musica,cosi’ come tutte le altre forme d’arte,deve essere questo.Gli anni 90 sono gli anni in cui raccolgono maggiori frutti delle conoscenze musicali e degli sforzi organizzativi;nel 1993 si classificano terzi all’EnnaFestival,per poi vincerlo nel 1995;nel 1994 ,al Festival Citta’ di Caltanissetta ,con il brano “La gente del Sud” ricevono il Premio per il miglior testo;nel 1995 ,senza produttori e case discografiche alle spalle,approdiamo alla finale Rai di Castrocaro. Da poco tempo hanno ultimato i lavori del brano musicale “Angeli senza paura”,dedicato alla giornalista di Repubblica Federica Angeli che vive sotto scorta e al giornalismo di trincea e ai suoi martiri, Pippo Fava,Peppino Impastato, Beppe Alfano,Giancarlo Siani,Mario Francese,Mauro Rostagno,Cosimo Cristina,Mino Pecorelli,Giovanni Spampinato,Mauro De Mauro. Di questo brano è stato edito un video che verrà  presentato ufficialmente giorno 17 maggio al teatro comunale di Carlentini  con la presenza e la testimonianza di alcunui giornalisti siciliani. “Basta commemorare e battere le mani ai morti ammazzati,dentro le chiese.Chi rischia la propria vita deve essere onorato da vivo.L’indifferenza uccide.L’intento e’ racchiuso in questa frase:onorare le persone quando sono vive.La denuncia principale e’ quella fatta contro l’indifferenza” – cosi dichiara Seby Mangiameli che aggiunge: “un ringraziamento sentito lo voglio porgere all’amico Carlo Cattano, a mio parere uno tra i migliori strumentisti siciliani che ha partecipato alla registrazione del video “Angeli senza paura”. Al momento stiamo per concludere la registrazione di un brano inedito titolato “Un angelo all’inferno” dedicato a Gino Strada, storico volto del’associazione no profit Emergency,infatti la meta’ del ricavato delle vendite sara’ devoluto alla suddetta associazione”.

 

Visualizzazioni: 148

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com