breaking news

ZONA INDUSTRIALE, NUOVA VIA DI FUGA

ZONA INDUSTRIALE, NUOVA VIA DI FUGA
Attualità
0

Dopo anni di attesa, gli abitanti della zona industriale avranno una nuova via di fuga in caso di incidenti nel polo petrolchimico o di terremoto. Il Dipartimento di Protezione Civile di Siracusa ha consegnato questa mattina, alla ditta aggiudicataria, i lavori che consentiranno l’apertura dello svincolo lungo la S.P. 25 Priolo-Floridia, all’altezza del soprapasso autostradale. Gli interventi dovrebbero essere completati entro la fine dell’anno e costeranno quasi 500 mila euro, finanziati con fondi della Legge 433 per la ricostruzione post-terremoto. Un progetto bloccato dal 2004, quando il Consorzio ASI di Siracusa, quale ente attuatore e la Provincia Regionale, insieme all’ANAS, non riuscirono a trovare una soluzione che consentisse l’apertura dello svincolo, costato alla collettività oltre 6 miliardi di vecchie lire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com