breaking news

Augusta| Ristorante a Carlentini e rete nel porto megarese, sanzioni e sequestro dalla Capitaneria

25 Settembre 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Ristorante a Carlentini e rete nel porto megarese, sanzioni e sequestro dalla Capitaneria
Cronaca
0

Continua l’attività di polizia e di vigilanza svolta dalla Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta che durante controlli hanno sequestrato una rete in porto e sanzionato il titolare di un ristorante di Carlentini.

Durante un controllo ad un ristorante di Carlentini, effettuato da militari e da personale del servizio veterinario, di Lentini, dell’Asp, atto a verificare la regolarità della filiera del pescato, sono state riscontrate delle difformità che hanno condotto alla comminazione di una sanzione amministrativa pari a circa 1.500 euro nei confronti del titolare dell’esercizio commerciale, con sequestro di circa 30 chilogrammi di prodotto ittico, privo di documentazione che ne evidenziasse la tracciabilità, avviato a smaltimento in quanto non giudicato idoneo al consumo umano.  Nel corso di un controllo delle acque del compartimento marittimo di Augusta, ed in particolare del porto megarese, un’unità navale militare della Guardia costiera, e nello specifico la motovedetta Cp 879, ha rinvenuto, a pelo d’acqua, nei pressi di un tratto di mare in cui è interdetta la navigazione ai privati per esigenze di natura militare, una rete da pesca.

Gli uomini della Capitaneria di porto, quindi, proceduto al sequestro della rete, di circa 200 metri che, si rammenta, essere un attrezzo che non può essere detenuto da coloro che, essendo privi della prevista licenza, non sono abilitati ad esercitare la pesca professionale. Si ricorda che l’attività di pesca in ambito portuale è assolutamente vietata, sia ai pescatori professionisti che ai dilettanti, giacché si corre il rischio che finiscano sulle tavole dei consumatori prodotti ittici insalubri. Rimane sempre alta l’attenzione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta, prestata per mezzo di una continua attività di controllo, mirata al contrasto delle condotte illecite, a tutela della sicurezza, dell’ambiente e della salute. Tale diuturna opera di vigilanza viene effettuata sia ad opera di unità navali, che di personale militare specializzato nel verificare il rispetto della normativa ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com