breaking news

Augusta | I neroverdi ritornano in serie “B”: conquistata la promozione con 3 giornate di anticipo

Augusta | I neroverdi ritornano in serie “B”: conquistata la promozione con 3 giornate di anticipo
Sport
'
0

C’è aria di festa in casa neroverde di ritorno da Montalbano, il Megara Augusta C5 vince in trasferta (8 a 6) contro il Montalbano e staccano il biglietto per il prossimo campionato nazionale di B con 3 turni di anticipo.

Obiettivi e programmazione della società presieduta da Rosario Acquaviva rispettati in pieno: Coppa Italia regionale e promozione. Soddisfatto il Ds Edi Wolter: “Una stagione ricca e piena di impegni culminata con la promozione in serie B. Ci meritiamo questa categoria. Per questo motivo voglio ringraziare la società, i ragazzi, il mister, persone veramente straordinarie”. Un gruppo coeso che ha  dato il massimo per mister Armenio: “Abbiamo giocato con il Montalbano per vincere la partita. Credo che sia una promozione strameritata, perché i ragazzi hanno fatto quest’anno cose straordinarie. A margine di una stagione stellare rimane l’unico rimorso di non avere potuto centrato l’obiettivo dei quarti di finale. Ora porteremo a termine la stagione e ce la giocheremo fino alla fine, pensando che sia l’ultima partita di campionato”.  

Tra i protagonisti assieme ai propri compagni, il pivot Michel Sparagnini: “In un campo difficile come il Montalbano abbiamo fatto una impresa rimontando lo svantaggio e reagendo bene fino alla vittoria e la matematica certezza di avere centrato l’obiettivo promozione in B”. Per il presidente Rosario Acquaviva, questa vittoria rientrava nei progetti della società: “Avevamo pronosticato e programmato un bel campionato, strada facendo ci siamo resi conto di essere una buona squadra e oggi siamo qui a festeggiare una promozione strameritata. Adesso ci prepariamo per questa sofferta agognata serie B conquistata in meno di un anno”. Con i suoi 37 gol anche Angelo Garofalo ha commentato al ritorno di Montalbano: “ Una vittoria importantissima al termine di una stagione che ci ha visti protagonisti, ci ripaga di tutti i sacrifici che tutti abbiamo fatto”. Un lavoro certosino formato da un gruppo consolidato a cui vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto, a cominciare dai ragazzi, dalla società, dalla dirigenza composta dal presidente Rosario Acquaviva e dal patron Giovanni Santanello.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *