breaking news

Augusta | Palazzo San Biagio, La Ferla: “Consiglio malamente condotto”

Augusta | Palazzo San Biagio, La Ferla: “Consiglio malamente condotto”
Politica
'
0

La mancata discussione di un problema che riguarda la sicurezza della viabilità è sintomo di un Consiglio comunale malamente condotto. Il consigliere Ciccio La Ferla lancia un attacco alla conduzione dei lavori in aula. “Ricordo al presidente Marco Stella che, su questioni di estrema importanza i consiglieri vanno ascoltati senza porre limiti. Non si può attendere che il presidente convochi un consiglio con le interrogazioni all’ordine del giorno potrebbe essere troppo tardi” .La questione riguardava la mancanza di segnaletica stradale nella congiungente strada Salerno ex provinciale con la strada Spinelli e tutta la viabilità secondaria.

Critiche sui lavori del consiglio comunale dopo la seduta dell’11 luglio scorso vengono mosse dal consigliere di ex maggioranza Ciccio La Ferla che oggi siede tra i banchi dell’opposizione. “Nella seduta dell’11 luglio abbiamo avuto la dimostrazione che il Consiglio comunale è malamente condotto. Quando un consigliere comunale invia delle pec agli assessori per evidenziare una grave carenza sulla viabilità e non riceve risposta unica soluzione celere è approfittare dell’assemblea consiliare per evidenziare il grave problema. Questo è quello che ho fatto in apertura della seduta. Il presidente – ricorda La Ferla – ha concesso di parlare e poi ha ribadito di avere fatto uno strappo alla regola come se avesse fatto una cortesia. Ricordo al presidente Marco Stella che, su questioni di estrema importanza i consiglieri vanno ascoltati senza porre limiti. Non si può attendere che il presidente convochi un consiglio con le interrogazioni all’ordine del giorno potrebbe essere troppo tardi. La questione riguardava la mancanza di segnaletica stradale nella congiungente strada Salerno ex provinciale con la strada Spinelli e tutta la viabilità secondaria”. Il consigliere ricorda che, queste strade si sono verificati negli anni pericolosi incidenti per via dell’assenza di segnaletica e per l’inesistenza dell’ illuminazione.“.

Nel periodo estivo – aggiunge – questa viabilità è scenario di un via vai di autovetture e moto anche a velocità sostenuta. Si ritiene inverosimile che una situazione di estremo pericolo venga sottovalutata. Il sindaco Giuseppe Di Mare nella stessa seduta ha dichiarato che provvederà. Resto in attesa di vedere l’impegno promesso in tempi brevissimi. Nella scorsa seduta ho diffidato l’amministrazione sollecitandola ad intervenire con urgenza evidenziando le responsabilità qualora si dovessero verificare ancora incidenti. È evidente che il regolamento per le adunanze del Consiglio comunale – conclude il consigliere La Ferla – deve essere rivisto in quanto assolutamente inadeguato. Mi impegno con altri consiglieri a predisporre una proposta di nuovo regolamento che consenta inoltre per motivi gravi di estrema urgenza la discussione in consiglio senza attendere la discrezionalitá di un presidente che ha dimostrato poca sensibilità su questioni di salute pubblica”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 799

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *