breaking news

Augusta| Parcheggi al Faro e a Brucoli, li chiede Destinazione Futuro

Augusta|  Parcheggi al Faro e a Brucoli, li chiede Destinazione Futuro
Politica
0

La necessità di rendere fruibili le località balneari e la zone di ritrovo per giovani e meno giovani viene sottolineata da Rosario Sicari di Destinazione Futuro che chiede l’apertura dei parcheggi del Faro e di Brucoli e l’istituzione della Ztl sul lungomare Granatello.

“Anche quest’anno l’arrivo dell’estate è scandito dalla totale assenza di programmazione da parte di questa Amministrazione comunale. La cosa diventa ancor più grave se contestualizzata nel post emergenza Cpvid-19, le cui ripercussioni nella quotidianità di tutti i cittadini ed imprenditori augustani (ristoratori e commercianti in primis) sono purtroppo evidenti, per via delle conseguenze sul piano economico che questa emergenza sanitaria sta tuttora comportando”. Lo dichiara Rosario Sicari, esponente del movimento culturale politico giovanile “Destinazione Futuro”, a nome del gruppo di cui fa parte, sottolineando che sebbene la tutela del reddito attraverso idonee misure di sostegno sia la priorità in questa fase, non devono essere di certo dimenticate le esigenze di cittadini, e studenti in particolare, che sentono forte il bisogno di vivere gli spazi all’aperto della nostra città, benché siano pochi i luoghi di aggregazione offerti. “Le implicazioni di tale esigenza – afferma – che ad oggi non è minimamente presa in esame dalla amministrazione comunale, in considerazione degli obblighi di distanziamento sociale imposti dalla gestione post-emergenziale al Coronavirus, dovrebbero pertanto essere gestite, considerando il gran numero di persone che, soprattutto nel fine settimana, si riversano nei luoghi simbolo dell’estate augustana: il Faro Capo Santa Croce, il Lungomare Granatello, il borgo di Brucoli, Agnone Bagni e tutte le altre.

Consideriamo infatti che con l’avvicinarsi della stagione estiva, nonostante gli ampi tratti di costa per i quali è vietata la balneazione, centinaia di giovani augustani (e meno giovani) tornano a vivere il nostro territorio di rientro da università e posti di lavoro all’estero qui purtroppo carenti. È quindi prevedibile che la congestione delle strade e dei marciapiedi (ove percorribili…) di quei luoghi simbolo, già realtà soprattutto nei fine settimana, sia destinata ad aumentare nel brevissimo termine. Al fine di garantire il rispetto del distanziamento sociale in questa fase di “new normality” occorre quindi che l’amministrazione si impegni fin da subito (ed evidentemente è già in ritardo) per garantire a tutti i cittadini la possibilità di passeggiare e pedalare in assoluta sicurezza. Occorre aprire immediatamente il parcheggio del Faro ed il parcheggio di Brucoli, regolamentando la viabilità di tutta le aree costiere a partire da quelle di Agnone Bagni.

L’apertura dei parcheggi, oltre agli ovvi vantaggi sulla viabilità, permetterebbe anche di garantire meglio il mantenimento del distanziamento sociale, offrendo contemporaneamente superficie utile per aiutare bar e ristoranti al rispetto degli obblighi governativi. Aprire subito i parcheggi è pertanto fondamentale per consentire ai cittadini di vivere in serenità i luoghi simbolo dell’estate augustana. Vista l’affluenza importante anche al Lungomare Granatello, suggeriamo di istituire una  zona a traffico limitato, che vieti il traffico veicolare la domenica. Questo permetterebbe a tanti giovani e a tante famiglie di passeggiare e pedalare in sicurezza. Siamo purtroppo tristemente abituati all’assenza di iniziative culturali e sociali nel nostro territorio, nonostante sia stato però individuato un assessore per tale ramo che viene mensilmente regolarmente retribuito. Se l’amministrazione non riesce a creare un calendario di eventi, almeno consenta ai cittadini di vivere un’estate in sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com