breaking news

Siracusa| Deferito un 37enne per porto abusivo di armi: trovato in possesso di una katana lunga 105

22 Settembre 2020 | by Francesco Giordano
Siracusa| Deferito un 37enne per porto abusivo di armi: trovato in possesso di una katana lunga 105
Cronaca
0

Controllo straordinario del territorio da parte dei carabinieri di Siracusa: 1 arresto, 2 denunce e sanzioni per quasi 3500 euro per violazioni al codice della strada.

Nel fine settimana, i carabinieri della compagnia di Siracusa hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, concentrandosi in particolare sull’area cittadina del capoluogo, al fine di garantire la sicurezza pubblica nelle giornate festive e prevenire o reprimere comportamenti scorretti da parte degli automobilisti. Il servizio si è in particolare concentrato sulla vigilanza ai soggetti pericolosi, come quelli sottoposti a misure di prevenzione o cautelari, ed alle zone più degradate della città ed ha visto impiegate numerose pattuglie automontate ed appiedate. Sono stati controllati 71 veicoli e 88 persone, ed i Carabinieri hanno elevato sanzioni per svariate infrazioni al codice della strada per quasi 3500 euro.

Nell’arco del servizio sono stati anche segnalati alla Autorità Amministrativa, quali assuntori di sostanza stupefacente, 7 soggetti trovati in possesso di modica quantità di marijuana e hashish. Sono stati inoltre deferiti in stato di libertà due siracusani: il primo, classe 1981, per il reato di evasione, in quanto sorpreso dai Carabinieri fuori dalla sua abitazione nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari; il secondo, classe 1983, per porto abusivo di arma da taglio, in quanto trovato in possesso di una katana della lunghezza di cm.105 con lama di cm.68.

È stato invece tratto in arresto per il reato di evasione Jail Mahadi, marocchino classe 1981, disoccupato con precedenti di polizia. L’uomo, in quanto nuovamente sorpreso, plurirecidivo, dai militari dell’Arma mentre si aggirava per le vie cittadine, senza alcun specifico permesso o autorizzazione e in evidente stato di ebrezza alcolica, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com