breaking news

Lentini | Igiene urbana alla Igm, il servizio prorogato fino al 31 dicembre

2 Luglio 2020 | by Silvio Breci
Lentini | Igiene urbana alla Igm, il servizio prorogato fino al 31 dicembre
Attualità
0

Ordinanza contingibile e urgente del sindaco in attesa della conclusione dell’iter di gara per l’appalto annuale del servizio. Domani la prima seduta della commissione giudicatrice per l’esame delle offerte economiche. Cinque le imprese partecipanti.

Servizio prorogato fino a dicembre. Sarà ancora la Igm Rifiuti Industriali di Siracusa a occuparsi del servizio d’igiene urbana in città. Con una “ordinanza sindacale contingibile e urgente” il sindaco Saverio Bosco ha infatti prorogato fino al 31 dicembre prossimo l’affidamento del servizio che scadeva il 30 giugno. Una proroga necessaria nell’attesa che si completino le procedure di gara gestite dall’Urega, le quali a causa del Covid hanno subito un rallentamento. Proprio per domani, 3 luglio, alle 9.30, è stata convocata la prima seduta pubblica della commissione giudicatrice che procederà all’apertura delle offerte economiche delle cinque imprese ammesse alla gara. La seduta si terrà in modalità di lavoro agile, da remoto, con i singoli commissari di gara collegati in videoconferenza.

Cinque le imprese in gara. Alla gara per l’affidamento del servizio di igiene urbana – appalto annuale del valore di quasi tre milioni di euro da aggiudicare con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa – stanno partecipando cinque imprese, la Eco.Car Srl di Latina, la Impregico Srl di Taranto, la Tek.R.A. Srl di Salerno, la Ionica Ambiente Snc di Floridia e anche la Igm Rifiuti Industriali Srl di Siracusa. Proprio quest’ultima è affidataria dell’appalto di igiene urbana da un anno e mezzo. Nel gennaio del 2019 subentrò al raggruppamento temporaneo d’imprese costituito tra la Tech Servizi e la Clean Up, che aveva in carico il servizio dall’ottobre del 2016. L’inchiesta giudiziaria che nei giorni scorsi ha investito le imprese della famiglia Quercioli Dessena, finite nel mirino della magistratura per bancarotta fraudolenta, aveva fatto temere possibili contraccolpi sulle procedure di gara gestite dall’Urega di Siracusa, il servizio territoriale dell’Ufficio regionale per l’espletamento delle gare d’appalto.

La gara ponte gestita dall’Urega. Quella in corso è una cosiddetta gara ponte che consentirà finalmente all’amministrazione comunale lentinese di scegliere il gestore del servizio di igiene urbana senza dover ricorrere semestralmente agli affidamenti temporanei, appunto tramite le cosiddette “ordinanze sindacali contingibili e urgenti”. A procedure di gara concluse, il nuovo contratto avrà la durata di un anno a decorrere dalla consegna del servizio. Ma la durata potrà essere prolungata per un ulteriore periodo massimo di sei mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com