breaking news

Lentini | Riqualificazione via Etnea, lavori in dirittura d’arrivo

20 Novembre 2020 | by Silvio Breci
Lentini | Riqualificazione via Etnea, lavori in dirittura d’arrivo
Attualità
1

Salvo intoppi, prevista la consegna entro il 25 aprile prossimo. Già speso il 65% delle risorse disponibili per la realizzazione. Opera attesa da anni.

Lavori, le ultime fasi. Sono quasi in dirittura d’arrivo i lavori di riqualificazione di via Etnea. Cominciati nel settembre dello scorso anno, dovrebbero infatti essere ultimati entro il 25 aprile prossimo, ovvero 540 giorni dopo l’avvio del cantiere, con un mese e mezzo circa di ritardo rispetto al crono programma iniziale che prevedeva il completamento entro l’11 marzo 2021. Sospesi il 23 marzo scorso a seguito delle misure di prevenzione adottate dal governo nazionale per limitare i rischi di diffusione del contagio da Covid-19, ma anche per le difficoltà di reperire cementifici e asfaltifici in attività, i lavori sono poi ripresi il 6 maggio, dopo 44 giorni di sospensione, e non sono stati più interrotti.

Già speso il 65% delle risorse. Dall’avvio dell’intervento è stata già effettuata una spesa di poco superiore a 1.175.000 euro a fronte di un costo complessivo dell’appalto di 1.792.492,40 euro, sostenuto per l’86% dal Dipartimento regionale della protezione civile e per il restante 14% dai Comuni di Lentini e Carlentini, cofinanziatori in parti uguali dell’opera realizzata con i fondi della legge 433 del 1991 per la ricostruzione dei centri colpiti dal terremoto del 1990. Poco più di 600 mila euro, dunque, la spesa residua che sarà sostenuta nei prossimi mesi prima dell’attesa consegna finale da parte dell’impresa appaltatrice, la società cooperativa “Progresso e Lavoro Cpl Polistena” di Reggio Calabria.

Opera attesa da anni. Importantissima arteria che segna fisicamente il confine tra i territori di Lentini e Carlentini, la “nuova” via Etnea lunga 1 chilometro sarà larga 22 metri e avrà marciapiedi, una nuova rete idrica e fognaria, un impianto di illuminazione e due rotatorie, la prima all’altezza dell’innesto con la statale 194 Catania-Ragusa, in contrada Sant’Antonio, la seconda nell’incrocio con via Martiri della Resistenza, in direzione Carlentini.

Il commento del sindaco Bosco. «Si sta già lavorando alla posa del “tappetino d’usura” in via Etnea. La consegna dei lavori è in dirittura di arrivo. Impensabile fino a qualche anno fa poter prevedere l’inizio dei lavori e la consegna dell’opera pubblica più importante degli ultimi anni per la nostra città», il commento del primo cittadino.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com