breaking news

Noto | Furto di energia elettrica: 4 denunciati

25 Febbraio 2021 | by Redazione Webmarte
Noto | Furto di energia elettrica: 4 denunciati
Cronaca
'
0

Contrasto dei carabinieri all’illegalità diffusa con lo squadrone eliportato “cacciatori”. Quattro soggetti denunciati per furto di energia elettrica, sanzioni per violazioni alle prescrizioni anti covid ed al codice della strada.

I carabinieri della compagnia di Noto (SR), coadiuvati dallo Squadrone eliportato Carabinieri “Cacciatori di Sicilia” di Sigonella, reparto ad elevata specializzazione militare e di polizia, nelle ultime ore, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio nel comune di Noto. I militari si sono concentrati sui quartieri più critici del centro barocco, operando un’incisiva azione di contrasto a tutte le forme di illegalità diffusa e per così dire strisciante, incidendo sul mancato rispetto delle prescrizioni antiCOVID e delle norme del Codice della Strada, nonché sull’abusivismo edilizio ed il furto di energia elettrica.

I servizi, per raggiungere la massima concretezza ed efficacia, sono stati condotti con l’ausilio di personale tecnico della società erogatrice dell’energia ed hanno permesso di individuare quattro allacci abusivi alla rete elettrica di altrettante abitazioni, site in contrada “Aranci Dolci”. I cui proprietari, in buona parte appartenenti alla comunità dei “Caminanti”, avevano manomesso il contatore dell’elettricità per non vedersi addebitati in bolletta i corrispettivi dovuti per i consumi effettuati. I carabinieri hanno quindi deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria gli stessi, per furto di energia elettrica.

L’attenzione che il Comando compagnia carabinieri di Noto ha posto su questa zona della città non è casuale. Nell’ultimo periodo si stanno verificando infatti varie segnalazioni circa presunti abusi consumati nel centro barocco, ove numerosi immobili fra cui ville, potrebbero essere stati edificati in violazione delle norme edilizie. Nei prossimi giorni sono previsti altri mirati servizi dei Carabinieri che, con il prezioso supporto dell’Ufficio Tecnico Comunale e d’intesa con il Dipartimento Regionale all’Urbanistica della Regione Sicilia, stanno stilando una mappa dettagliata degli immobili da controllare.

Nel corso delle verifiche, i militari dell’Arma impiegati nel servizio hanno altresì sanzionato una ventina di utenti della strada che circolavano nel quartiere compiendo varie violazioni, come il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, l’uso del telefono cellulare durante la guida, la mancanza di copertura assicurativa RCA o la revisione periodica del mezzo o perfino guidando senza mai aver conseguito la patente di guida. Nel complesso, sono state elevate sanzioni per un importo totale di oltre 10.000,00 euro e sottratti complessivamente oltre 50 punti dalle patenti di guida. Nel medesimo contesto operativo, 8 soggetti sono stati inoltre sanzionati sulla base della normativa antiCOVID poiché non rispettavano il divieto di circolazione tra le ore 22:00 e le ore 05:00 senza giustificato motivo ovvero perché non portavano con sé i previsti dispositivi di protezione individuale.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com