breaking news

Augusta| Il Comune subentrerà all’Anagrafe nazionale della popolazione residente

23 Dicembre 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Il Comune subentrerà all’Anagrafe nazionale della popolazione residente
Attualità
'
0

Il Comune ha avviato le procedure di subentro all’Anagrafe nazionale della popolazione residente. Lo rende noto l’assessore all’Informatizzazione, Rosario Sicari. Cambio di residenza in maniera più semplice e immediata. Stipulerà, inoltre, una convenzione con la Federazione italiana tabaccai.

Gli augustani potranno richiedere certificati anagrafici in tutti i Comuni e non solo in quello di residenza o effettuare un cambio di residenza in maniera più semplice ed immediata. Sono benefici che scaturiranno dal subentro del Comune all’Anagrafe nazionale della popolazione residente, ovvero all’anagrafe centrale nazionale contenente i dati anagrafici di tutti i residenti in Italia e degli Italiani residenti all’estero. Lo ha annunciato l’assessore alla Informatizzazione ed Innovazione tecnologica, Rosario Sicari rendendo noto che il Comune di Augusta, nei giorni scorsi, ha completato le procedure di subentro all’Anpr. “Si tratta di un importante traguardo per la città di Augusta – spiega il rappresentante della Giunta Di Mare –  in quanto l’adesione ad Anagrafe nazionale della popolazione residente -consente una semplificazione dei rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione”. Quest’ultima potrà così risparmiare sensibilmente (si stima che in tutta Italia verranno risparmiate 3,5 milioni di ore di lavoro all’anno per la sola digitalizzazione del servizio di cambio di residenza).

“Purtroppo il nostro Comune, all’atto dell’insediamento di questa amministrazione – continua l’assessore Sicari – era uno dei pochi che ancora non aveva completato la procedura e si temeva di non riuscire a rispettare le scadenze imposte dalla legge. Con costanza ed impegno, gli uffici e questa Amministrazione comunale hanno lavorato incessantemente, riuscendo a compiere in tempo le attività di diagnosi, bonifica, presubentro e subentro dei dati disponibili nell’ormai ex-database comunale, scongiurando oltretutto la perdita di un contributo statale che potrà ora esserci riconosciuto. Si tratta di un primo fondamentale passo nella strada della transizione digitale, già da me tracciata per i mesi a seguire, che vedrà presto il concretizzarsi di altre iniziative. Contestualmente l’assessore all’Informatizzazione – rende noto di aver già preso contatti con la Federazione Italiana Tabaccai per la stipula di una convenzione. “Convenzione che – conclude Sicari – a detta della stessa Fit nessun altro comune della provincia di Siracusa ha finora stretto – che, a brevissimo, consentirà a tutti i cittadini di richiedere i certificati anagrafici presso le tabaccherie della città. Ciò permetterà ai cittadini di poter ottenere in tempi ultra rapidi un certificato anagrafico, riducendo al contempo l’elevato numero di pratiche che l’ufficio anagrafe deve quotidianamente evadere, a beneficio di altri servizi”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com