breaking news

Augusta| “La tua musica farà ballare tutto il Paradiso”: l’estremo saluto a Marco Riera

Augusta| “La tua musica farà ballare tutto il Paradiso”: l’estremo saluto a Marco Riera
Attualità
0

Una gigantografia posta davanti l’ingresso della chiesa di Santa Lucia con su scritto “Arrivederci Marco, la tua musica farà ballare tutto il Paradiso” e oggi per le 15, orario in cui la salma lascerà la sua casa, gli augustani si sono dati appuntamento sui balconi per dare con un applauso l’estremo saluto a Marco Riera, 35 anni, la cui vita è stata stroncata ieri dal cancro.

Ha fatto ballare tantissimi augustani, giovani e adulti, Marco Riera, conosciuto come Dj On Air che si  è spento ieri all’età di 35 anni, dopo aver lottato contro il cancro. Data l’impossibilità di celebrare, ai tempi del Coronavirus, il funerale un amico ha stampato una gigantografia che è stata collocata davanti l’ingresso della chiesa di Santa Lucia con su scritto: “Arrivederci Marco, la tua musica farà ballare tutto il Paradiso”. “Ciao Marco ci eravamo sentiti appena ieri al telefono ti avevo fatto tanto coraggio, ti avevo garantito che il Signore non ci abbandona e sono certo che questo, anche se noi non lo comprendiamo, accade. Il Signore ti ha voluto con sé e ora no soffri più, Voglio pregare il Signore per te, tanti amici ti hanno voluto bene e anche la comunità ti è vicino e prega per te e per te invoco il Signore e la sua misericordia”. Queste le parole pronunciate ieri pomeriggio di don Angelo Saraceno, parroco della chiesa di Santa Lucia e poi la recita del Padre Nostro ieri pomeriggio sul sagrato della chiesa.

Per oggi alle 15 orario in cui la salma lascerà la sua casa gli augustani si sono dati appuntamento sui balconi per dare con un applauso l’estremo saluto a Marco Dj On Air. La notizia della sua morte ha lasciato tanto sgomento nella comunità. Marco ha fatto ballare e celebrato momenti di gioia di una intera cittadinanza con il suo gruppo di organizzazione eventi in città e non solo. Marco solare festoso era amico di tutti, ed è l’ennesima vittima del cancro in questa Città. “Marco era un pezzo del tessuto sociale di Augusta, con la sua musica e con il suo modo di essere è stato un lume di bellezza che ha accompagnato i giovani di questa città. Non si potrà dimenticare mai una personalità solare e bella come la sua perché ha dato tanta gioia e momenti di grande spensieratezza non solo a noi della sua generazione, ma è stato davvero l’anima di tanti eventi” ha detto Biagio Tribulato. Marco Riera lascia la moglie Margherita e il figlioletto Diego di 10 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com