breaking news

Augusta| L’Arangio Ruiz scuola in cima alla classifica di Eduscopio 2020

13 Novembre 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| L’Arangio Ruiz scuola in cima alla classifica di Eduscopio 2020
Attualità
0

Eduscopio 2020 conferma l’eccellenza del Ruiz  Soddisfazione espressa dal dirigente scolastico, Maria Concetta Castorina: “Questo successo  è l’ennesima dimostrazione dell’impegno profuso da tutti gli attori della vita scolastica, nel favorire iniziative di crescita umana, culturale e professionale per i nostri giovani”.

Anche quest’anno l’Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz” si posiziona ai vertici della classifica di Eduscopio, il portale della Fondazione Agnelli che ha lo scopo di valutare gli esiti successivi della formazione secondaria, i risultati universitari e lavorativi degli studenti  per trarne un’indicazione di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono. Nella graduatoria stilata dall’importante fondazione, infatti, il Ruiz è al primo posto tra gli Istituti Tecnici del Settore Tecnologico della provincia per l’indice di occupazione dei diplomati;  al primo posto con il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate per i risultati ottenuti dai nostri studenti all’Università; e sempre al primo posto con l’Istituto Tecnico Settore Economico  sia per l’indice di occupazione dei diplomati sia per la coerenza tra  gli studi effettuati e  il lavoro trovato.

Un bel traguardo se si considerano le tante scuole presenti nello spazio di 30 chilometri. Lo studio pubblicato sul portale web Eduscopio è un dato rigoroso. Tiene conto di diversi parametri presi in esame e che certifica l’ottimo lavoro didattico conseguito, quella qualità formativa così necessaria non solo per i giovani che si apprestano a entrare nel mondo universitario, ma anche per coloro che intendono avviarsi nel mondo del lavoro, che oggi appare sempre più difficile per gli incessanti ed impetuosi sviluppi culturali dovuti principalmente all’impatto delle nuove tecnologie. La rilevazione viene fatta dalla fondazione Agnelli sui risultati universitari riportati dagli studenti, considerando la media dei voti degli esami e i crediti ottenuti, nonchè sulle carriere lavorative dei diplomati acquisiti attraverso il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Oltre 7.400 scuole messe a confronto per un totale di 1.275.000 diplomati in tre successivi anni scolastici, 2015/2016, 2016/2017 e 2017/18,  in più di 7 mila indirizzi di studio. Grande soddisfazione per il riconoscimento esprime dirigente scolastico, Maria Concetta Castorina: “Questo successo è l’ennesima dimostrazione dell’impegno profuso da tutti gli attori della vita scolastica, docenti, studenti, famiglie e personale Ata, nel favorire iniziative di crescita umana, culturale e professionale per i nostri giovani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com