breaking news

Catania | Superati i dieci milioni di passeggeri nel 2022 all’aeroporto di Fontanarossa

28 Dicembre 2022 | by Michele Accolla
Catania | Superati i dieci milioni di passeggeri nel 2022 all’aeroporto di Fontanarossa
Cronaca
'
0

I viaggiatori transitati nello scalo di Fontanarossa nel 2022 sono stati più di dieci milioni. L’aeroporto di Catania eguaglia i risultati precovid.

È Isabella Boroli, di origini venete ma residente a Rosolini il decimilionesimo passeggero in transito all’aeroporto di Catania.

Una vera e propria cerimonia, stamattina all’aeroporto Fontanarossa di Catania per festeggiare il passeggero numero dieci milioni che è transitato nello scalo nel 2022.

Lo scalo catanese è quindi tornato ai livelli di traffico precedenti la crisi provocata dall’emergenza Covid, confermando così la qualifica di ‘Hub del Mediterraneo’.

A celebrare l’evento, stamattina c’erano il presidente della Regione Schifani e quello dell’Assemblea Regionale Siciliana Galvagno, assieme ai vertici della Sac, la società che gestisce l’aeroporto.

Con loro, il presidente ed il direttore generale dell’Enac Pierluigi Di Palma e Alessio Quaranta, l’Ad di ITA Airways Fabio Lazzerini.

Isabella Boroli è stata premiata con un biglietto omaggio.

Per la presidente di Sac Giovanna Candura e l’Ad Nico Torrisi, quello raggiunto oggi “È un risultato non scontato che premia il grande lavoro svolto in questi anni così difficili durante i quali il comparto dell’aviazione commerciale è stato sicuramente tra i più colpiti. Tre anni di pandemia e di restrizioni sui viaggi, soprattutto internazionali, che ora sono fortunatamente alle nostre spalle, hanno messo a dura prova le capacità di resilienza degli scali. Ma noi tutti abbiamo dimostrato di saper fronteggiare difficoltà enormi senza mai perdere di vista i nostri obiettivi”.
“La qualifica di ‘Hub del Mediterraneo’ che Enac ci ha destinato non è altro che uno sprone per fare sempre meglio per consolidare il nostro ruolo di scalo strategico per tutto il bacino del Mediterraneo, oltre che per le mete europee già servite da anni e che stiamo ulteriormente incrementando”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 314

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *