breaking news

Lentini | È agli arresti domiciliari ma esce per andare a giocare la schedina

6 Marzo 2020 | by Silvio Breci
Lentini | È agli arresti domiciliari ma esce per andare a giocare la schedina
Cronaca
0

Sorpreso dai carabinieri all’interno di una rivendita di tabacchi. Arrestato per evasione, è stato nuovamente sottoposto al regime della detenzione domiciliare.

Arrestato per evasione. La passione per il calcio e il smania di tentare la fortuna sono stati più forti dell’obbligo di non uscire di casa. Ma sono costati cari a un sessantunenne di Lentini, Sebastiano Vacanti, arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione per evasione dai domiciliari. Nell’ambito dei servizi di controllo dei soggetti sottoposti a misure restrittive, i militari dell’Arma hanno infatti sorpreso l’uomo all’interno di un tabaccaio della città dove si era recato per giocare la schedina del totocalcio, violando così le prescrizioni della detenzione domiciliare alle quali era sottoposto. Dopo le formalità di rito in caserma, l’uomo è stato nuovamente riaccompagnato a casa e ricollocato in regime di detenzione domiciliare.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com