breaking news

Lentini | Palestra del “Vittorio Veneto”: via libera al progetto esecutivo, adesso gara e avvio lavori

17 Dicembre 2020 | by Silvio Breci
Lentini | Palestra del “Vittorio Veneto”: via libera al progetto esecutivo, adesso gara e avvio lavori
Attualità
0

Per l’intervento disponibile un finanziamento di 1,5 milioni di euro. Valenti: «Primo passo verso la complessiva riqualificazione dell’intero istituto». Lavori per 110 mila euro anche negli istituti “Riccardo da Lentini” e “Guglielmo Marconi”.

Presto i lavori. Potrebbero cominciare già tra gennaio e febbraio del 2021 i lavori di adeguamento sismico della palestra-auditorium dell’istituto comprensivo “Vittorio Veneto”. La giunta ha infatti approvato il progetto esecutivo dell’intervento, dando di fatto il via libera alla gara d’appalto, che sarà espletata dagli stessi uffici comunali sul piattaforma del Mercato elettronico della pubblica amministrazione e le cui procedure dovranno essere ultimate, sia pure con un’aggiudicazione provvisoria, entro il prossimo 31 dicembre.

La scorsa estate la chiusura. Una buona notizia, finalmente, dopo la chiusura dell’intero istituto disposta la scorsa estate con una ordinanza sindacale. La verifica di vulnerabilità sismica effettuata sia sull’edificio principale che sulla palestra-auditorium aveva rivelato, infatti, l’inidoneità delle due costruzioni “per le zone sismiche di prima categoria e per classe d’uso 4 e 3”. Indispensabile, dunque, la chiusura della scuola alla vigilia dell’inizio del nuovo anno scolastico. Chiusura richiesta anche dallo stesso Assessorato regionale all’istruzione per poter autorizzare il Comune a impiegare il finanziamento di 1,5 milioni di euro, inizialmente destinato all’adeguamento sismico dell’intero grande edificio di via Piave, per il solo recupero strutturale della palestra.

Valenti: «Primo importante passo». «I lavori – sottolinea soddisfatto il vicesindaco e assessore all’edilizia scolastica Alessio Valenti – ci consentiranno di restituire a breve la palestra alla fruizione degli alunni, le cui aule, dopo la chiusura dell’edificio di via Piave, sono quasi tutte nelle immediate vicinanze, tra Piazza degli Studi e via del Museo. Un primo passo importantissimo, intanto, verso la complessiva riqualificazione dell’intero istituto scolastico».

Lavori negli altri istituti. La giunta ha approvato anche il progetto esecutivo di una serie di piccoli interventi di adeguamento e adattamento funzionale degli spazi e delle aule negli istituti comprensivi “Guglielmo Marconi” e “Riccardo da Lentini”, che saranno eseguiti grazie ai 110 mila assegnati al Comune dal Ministero dell’istruzione nell’ambito dei fondi del Programma operativo nazionale 2014-2020 e destinati al miglioramento della sicurezza e della fruibilità degli ambienti scolastici nel rispetto delle normative per la prevenzione del contagio da Coronavirus. Nello specifico, i fondi saranno destinati all’acquisto di arredi scolastici e appunto a piccoli interventi di adeguamento edilizio per consentire il distanziamento sociale.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com