breaking news

Palermo| Mannino e Agliozzo: Basta alle polemiche si chieda il supporto di Emergency

Palermo| Mannino e Agliozzo: Basta alle polemiche si chieda il supporto di Emergency
Sindacale
0

“L’idea di chiedere la collaborazione di Emergency per supportare le strutture sanitarie e di assistenza di Siracusa va accolta senza esitazione, mettendo al primo posto la salute pubblica. Si metta stop dunque alle polemiche e si affrontino subito i problemi reali nell’interesse di tutti”.

Lo dicono i segretari generali della Cgil e della Funzione pubblica siciliane, Alfio Mannino e Gaetano Agliozzo, che intervengono a sostegno della proposta avanzata dalla Camera del lavoro aretusea alla direzione dell’Asp di chiedere il supporto di Emergency “per riprendere in mano le redini di una gestione sanitaria – affermano Mannino e Agliozzo- che ha mostrato molte falle”. Nei giorni scorsi la Cgil aveva chiesto la sostituzione dei vertici dell’Asp. Mannino e Agliozzo ora dicono: “Mentre nulla si muove fuorchè il furore della polemica noi guardiamo avanti. C’è bisogno di ripristinare la funzionalità del sistema sanitario a Siracusa- sottolineano- e un clima di fiducia e sicurezza tra gli operatori e presso la collettività. A questo punto la soluzione Emergency, che sta già operando com’è noto in altre aree del Paese e che possiede competenze e Know how avanzati per affrontare le crisi sanitarie ci pare un buon modo – affermano Mannino e Agliozzo- per uscire da un’impasse che è grave in un momento in cui c’è da assicurare la salute pubblica e la ripresa in sicurezza delle attività produttive e sociali. Si accolga dunque la nostra proposta- dicono- che estendiamo per tutte le realtà in cui il sistema sanitario mostra difficoltà ad affrontare questo periodo difficile dovuto all’epidemia ”. Cgil e Fp chiedono inoltre che “tra vertici delle aziende ospedaliere, direzioni sanitarie e sindacati si instauri un clima di confronto e collaborazione per mettere in luce e superare i problemi che via via emergono, cosa che abbiamo già chiesto al tavolo col governo regionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com