breaking news

Siracusa| Cna sulla Zes: “Risultato importante, non è tempo di divisioni”

Siracusa| Cna sulla Zes: “Risultato importante, non è tempo di divisioni”
Attualità
0

La recente approvazione delle Zone Economiche Speciali in Sicilia ha determinato un acceso dibattito nel nostro territorio, numerosi interrogativi e diversi interventi di comunità ad oggi escluse dalla perimetrazione disposte dalla Regione Siciliana.

Un confronto legittimo ma che va ricondotto ad un sistema di area vasta e di integrazione dell’intero territorio. Come è noto la prima stesura delle aree con una concertazione coordinata dalla Autorità Portuale ha stabilito una prima indicazione di aree ricomprese nei comuni di Augusta, Priolo, Melilli e Siracusa partendo dalla centralità del porto commerciale di Augusta. Dopo questa prima fase ancorata all’asse portuale la Regione Siciliana ha predisposto un bando per assegnare ulteriori aree purché le stesse avessero caratteristiche definite in termini di infrastrutture. Per tali ragioni si sono mossi i Comuni dotati di aree artigianali già realizzate o aree industriali organizzate. In quella occasione si è avuto prova di una ritrovata capacità di collaborazione tra gli enti locali portando la perimetrazione delle zone in maniera diffusa nell’intero territorio provinciale candidando così il nostro territorio come area attrattiva a livello internazionale. È chiaro che l’obiettivo comune sarà quello di mettere insieme il più possibile tutti gli altri territori senza escludere nessuno e secondo un modello di sviluppo che valorizzi le nostre caratteristiche e le nostre qualità. Per tali ragioni siamo convinti che, oggi più che mai, sia necessario non dividersi e guardare al futuro secondo una logica di comunità matura e consapevole.

Auspichiamo il coinvolgimento di tutti già dalle prime fasi di attuazione delle zes perché il riconoscimento non è altro che un punto di inizio di un percorso che ci vedrà competere con molti altri e solo uniti potremo vincere una sfida che ci ribalta in un palcoscenico internazionale nel quale è vietato sbagliare. CNA promuoverà incontri nei territori per sensibilizzare le comunità sul tema e provare a dialogare con imprese e istituzioni per questa difficile ripartenza. Primo appuntamento questa sera ad Augusta alle 18 presso il salone di rappresentanza del palazzo di città alla presenza del sindaco Di Pietro, del presidente dell’autorità portuale Annunziata e del presidente provinciale di CNA Siracusa Innocenzo Russo. Aprirà i lavori il presidente comunale di CNA Augusta Cannava’ ed il vice presidente regionale Rattizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com