breaking news

Siracusa| Emergenza covid 19 , Zappulla: Basta alle strutture miste, si ai Covid Center

Siracusa| Emergenza covid 19 , Zappulla: Basta alle strutture miste, si ai Covid Center
Politica
0

“I servizi sanitari del covid 19 devono essere aggiuntivi e non sostitutivi dell’offerta sanitaria ordinaria , superata l’emergenza dei primi momenti e giorni di cambi marcia e si proceda verso i covid center” è quanto afferma il segretario regionale di Articolouno Pippo Zappulla.

“Le esperienze drammatiche di queste settimane di strutture miste in molte realtà del Paese hanno prodotto altissimi numeri di contagiati, di ricoveri e purtroppo anche di decessi e stanno a dimostrare che occorre cambiare radicalmente registro puntando ai covid center separati ed autonomi. A dispetto delle dichiarazioni formali la promiscuità, l’assenza di percorsi dedicati e separati al di là delle dichiarazioni formali hanno reso molti Ospedali e Pronto Soccorso veri e propri focolai del contagio. – dice Zappulla – Questo è quanto emerge tragicamente in molti territori siciliani, a partire dall’esperienza drammatica di Siracusa e dell’intera provincia, dalle proteste dei cittadini e dei sindaci dell’agrigentino e di tante altre situazioni ben oltre il limite della sopportazione”.

“Le dichiarazioni precise del Ministro Speranza, peraltro, – afferma Zappulla – indicano con nettezza ed urgenza questa strada, anche perché superata la straordinaria emergenza ancora per un periodo non ancora definito bisognerà convivere con il corona virus e con le esigenze sanitarie conseguenti. Si creino ora e subito i convid center utilizzando prioritariamente le strutture di proprietà della sanità pubblica in esubero e in alternative cliniche chiuse presenti in abbondanza in tutte le provincie della Sicilia. L’Assessore Regionale alla Salute Razza – conclude il segretario regionale di Art1 – assuma con urgenza il coordinamento del necessario cambio di marcia e comunichi alle direzione generali e sanitarie delle Asp che questa è la strada da seguire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com