breaking news

Siracusa | Episodi di criminalità in provincia. Riunito il Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica

Siracusa | Episodi di criminalità in provincia. Riunito il Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica
Cronaca
'
0

Si è svolta nella mattina del 5 gennaio 2023, una riunione del Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica, convocata dal Prefetto di Siracusa Giusi Scaduto, per una valutazione degli episodi di criminalità che si sono verificati nelle ultime settimane a danno di attività commerciali a Lentini e Carlentini.

L’intervento del Prefetto era stato sollecitato, nei giorni scorsi, dai vertici della CNA di Siracusa, preoccupati per i ripetuti episodi di cronaca che hanno interessato numerosi esercizi di piccoli imprenditori titolari di bar, ristoranti, pizzerie e negozi al dettaglio, nei territori di Lentini e Carlentini.

Il Prefetto ha espresso preoccupazione anche per la percezione di sicurezza dei cittadini, colpita dai furti e danneggiamenti che si sono verificati recentemente.

Nel corso dell’incontro, presieduto dal Prefetto Giusi Scaduto, i Sindaci Giuseppe Stefio e Rosario Lo Faro, unitamente al Presidente della CNA provinciale Rosanna Magnano, che riveste anche il ruolo di Coordinatore hanno ringraziato le Forze di polizia per l’incessante impegno quotidiano nel contrasto ad ogni forma di illegalità, esprimendo al contempo la preoccupazione degli abitanti dei due comuni per il ripetersi degli episodi.

La recrudescenza della microcriminalità in provincia coinvolge anche altri comuni. Preoccupazione per i furti verificatisi nel parcheggio dell’Ospedale di Avola, è stata espressa dal sindaco Cannata.

Il Questore Benedetto Sanna e il Comandante provinciale dei Carabinieri Gabriele Barecchia hanno rassicurato che le indagini sono state immediatamente avviate per individuare i responsabili di tutti gli episodi segnalati e, anche grazie al valido ausilio dei sistemi di videosorveglianza privati, hanno espresso ottimismo sugli esiti

Nella consapevolezza, tuttavia, dell’importanza rivestita dall’azione di prevenzione, ad integrazione di quella repressiva, è stata unanimemente ravvisata l’esigenza di pianificare appositi servizi straordinari di controllo del territorio, con il concorso della Guardia di Finanza come assicurato dal Ten. Col. Emiliano Jacoboni.

Riguardo l’aumento dell’uso di stupefacenti, saranno valutate apposite iniziative tra le diverse istituzioni, per il contrasto alle dipendenze, che sono spesso alla base di reati in grado di  determinare un elevato allarme sociale.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 240

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *