breaking news

Solarino| Furti di agrumi al tempo di Coronavirus: arrestati due siracusani

Solarino| Furti di agrumi al tempo di Coronavirus: arrestati due siracusani
Cronaca
0

In barba al divieto di uscire di casa in osservanza del Dpcm, due siracusani violano le norme del decreto anti coronavirus per andare a rubare 8 quintali di limoni.

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Solarino hanno tratto in arresto in flagranza di reato di furto aggravato due siracusani, Carmela Forte, classe 1986, e Danilo Caracciolo, classe 1997, entrambi con precedenti di polizia specifici. Durante il pattugliamento delle zone rurali, i due sono stati notati mentre, a bordo di due diverse autovetture, con fare sospetto uscivano da una stradina sterrata che proveniva ad alcuni fondi agricoli. Per questo motivo, le due auto sono state subito bloccate e controllate dai militari dell’Arma, che vi hanno trovato nel bagagliaio complessivamente circa 8 quintali di agrumi appena rubati.

L’intera refurtiva è stata riconsegnata al proprietario dell’azienda agricola presso la quale gli agrumi erano stati asportati, mentre i due malfattori, sono stati dichiarati in arresto e collocati agli arresti domiciliari. I due arrestati sono stati contestualmente denunciati all’Autorità Giudiziaria anche per la violazione dell’art. 650 c.p. (mancato rispetto di un provvedimento dell’autorità), avendo essi violato le prescrizioni del decreto governativo che impone di non uscire di casa se non per motivi validi, nonché per False attestazioni o dichiarazioni a un Pubblico Ufficiale sulla identità (artt. 495 c.p.), per aver attestato falsi motivi nell’autodichiarazione che portavano con loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com