breaking news

Augusta| Strade pericolose: Triberio e Lisitano chiedono un piano viabilità periferie

31 Gennaio 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Strade pericolose: Triberio e Lisitano chiedono un piano viabilità periferie
Attualità
0

Ennesimo incidente all’ingresso di Augusta. I consiglieri comunali Triberio e Lisitano: “serve urgentemente un piano di viabilità sub-urbano per le periferie”.

“La situazione della viabilità in città ormai è al collasso, oltre ad avere strade piene di buche che provocano pericoli ma anche danni agli automobilisti e motociclisti, è indifferibile un intervento rapido della viabilità”. I consiglieri comunali di Articolo Uno Giancarlo Triberio e Francesco Lisitano, che fanno parte del gruppo di centrosinistra, sollevano il problema della pericolosità delle strade all’indomani dell’ennesimo grave incidente che ha visto, nei giorni scorsi, un’automobile impattare contro un ciclomotore nei pressi di contrada Cozzo Filonero all’ingresso della città.

Sono serie le condizioni del settantanovenne alla guida del mezzo a due ruote mentre sta bene dopo un evidente stato di choc il giovane conducente dell’utilitaria che proveniva dall’autostrada Siracusa –Catania quando è avvenuto il grave incidente. Entrambi i mezzi sono stati sequestrati. Vi è un’indagine in corso per appurare la dinamica dell’incidente. L’anziano si trova ricoverato all’ospedale Cannizzaro di Catania in prognosi riservata. Ha riportato fratture multiple e lo schiacciamento della cassa toracica.

“Le delibere di riperimetrazione del centro cittadino non portate a conclusione, che addirittura hanno costretto dopo mesi di battaglie a più di 600 cittadini del comitato “Roberto siamo noi” a rivolgersi alla Procura della Repubblica per avere interventi sulla ex strada provinciale 61 – sottolineano Triberio e Lisitano –  così come tutti quei cittadini delle cosiddette case sparse che per arrivare in città percorrono sia la parte finale della strada statale 193 ingresso città che la strada provinciale 1 Augusta – Brucoli sono costretti a rischio continuo di incidenti.

Chiediamo all’amministrazione che nel redigendo bilancio preventivo 2020 siano stanziate cifre adeguate, e non le ridicole 500 euro del bilancio preventivo 2019, per un primo urgente intervento, così come già avevamo suggerito all’assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica chiedendo l’installazione di segnaletica verticale e orizzontale nonché di potenziare l’illuminazione. Interventi mai eseguiti – concludono Giancarlo Triberio e Francesco Lisitano –  chiediamo all’amministrazione comunale inoltre di predisporre nel frattempo un piano complessivo della viabilità per rendere più sicura la viabilità delle periferie cittadine”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com