breaking news

Catania | Vittoria nel recupero per la Volley Valley etnea

Catania | Vittoria nel recupero per la Volley Valley etnea
Sport
'
0

Primo tassello collocato: nella rincorsa salvezza era importante conquistare l’intera posta in palio sul campo della Com.Fer. Palermo, fanalino di coda del girone B del campionato di Serie B2 femminile di pallavolo.

La Volley Valley Funivia dell’Etna guarda ora con serenità alle prossime sfide per la permanenza, dopo aver ottenuto la quinta vittoria in campionato ed essersi portata a un punto dal quart’ultimo posto, occupato dalla Cassiopea Novalux. Il tecnico Piero Maccarone è soddisfatto. Non era facile vincere, mantenere la calma nei momenti delicati, riuscire a portare a casa tre punti d’oro per la corsa salvezza. “L’obiettivo – ricorda il nostro tecnico – era raccogliere la vittoria e i tre punti. Nei primi due set abbiamo giocato in modo altalenante, soprattutto nel primo set, condizionati probabilmente dal fatto di dover fare a tutti i costi il risultato. Ci hanno messo in difficoltà con una battuta insidiosa, ma le ragazze sono state brave perché hanno tenuto il passo e non hanno perso la bussola”.

Nel secondo set eravamo avanti di tanti punti. “Purtroppo abbiamo preso un break di 6-0 che ha riportato la situazione in equilibrio. Noi bravissime a chiudere i conti. Nel terzo set ci siamo scrollati di dosso tutte le paure, trovando una continuità di gioco importante. Non dobbiamo mollare. Oggi riprendiamo a lavorare in vista dei prossimi impegni ci aspetta un mese difficile”. Una delle grandi protagoniste della vittoria è stata Selene Richiusa. La centrale, ex Amando Santa Teresa, suona la carica in questo infuocato rush finale di stagione, dove ci giochiamo la permanenza in Serie B2 femminile. “Cosa vuol dire lottare per vincere qualcosa? Vuol dire essere capaci di mettersi in discussione. Stiamo lavorando parecchio e stiamo mettendo alla prova noi stesse e la forza del nostro gruppo. La vittoria in casa della Com. Fer. Palermo è stata una prima risposta e ci dà tanto morale per affrontare le prossime sfide in vista di questo rush finale”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *