breaking news

Lentini | Riqualificazione zona industriale, dopo mesi di interruzione riprendono i lavori

15 Febbraio 2021 | by Silvio Breci
Lentini | Riqualificazione zona industriale, dopo mesi di interruzione riprendono i lavori
Attualità
'
0

Erano stati sospesi lo scorso marzo a causa del Covid. Pupillo (Pd): «Notizia importante per le imprese che operano nell’area, che è anche Zona economica speciale». Previsti interventi di riqualificazione delle infrastrutture.

Riqualificazione agglomerato “M”, si riparte. Dopo essere stati sospesi lo scorso marzo a causa del Covid, dovrebbero riprendere a giorni i lavori di riqualificazione delle infrastrutture della zona industriale, il cosiddetto agglomerato “M”, area che sorge alla periferia nord della città, a ridosso della strada statale 194 Catania-Ragusa e del distaccamento dei vigili del fuoco, e che da anni ospita diversi insediamenti artigianali e industriali. Appaltati dall’Irsap, l’Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive proprietario dell’area, i lavori furono finanziati nel 2017 – poco più di un milione e mezzo di euro le risorse assegnate – nell’ambito del Patto per il Sud che destinò risorse del Fondo di sviluppo e coesione 2014-2020 ad azioni di infrastrutturazione e riqualificazione ambientale delle aree industriali e artigianali.

Pupillo (Pd): «Notizia importante per le imprese». «Quella della prossima ripresa dei lavori – commenta Enzo Pupillo, dirigente regionale del Pd e nelle scorse settimane nominato dal partito responsabile dello sviluppo locale – è una notizia importante per le imprese che operano nell’area, che è anche Zona economica speciale e beneficerà presto di agevolazioni fiscali che ci si augura potranno attrarre nuove attività produttive». I circa quindici ettari di territorio comunale classificati come Zes sono, infatti, tutti ricadenti nella zona ex Asi dove, grazie a sgravi fiscali, incentivi e crediti d’imposta, sarà più conveniente investire per creare occupazione e sviluppo.

Gli interventi da ultimare. I lavori di riqualificazione, che avrebbero dovuto essere ultimati entro lo scorso luglio, prevedono la pavimentazione dei marciapiedi, il ripristino delle caditoie e dei pozzetti danneggiati, la collocazione dei chiusini e delle griglie mancanti, il rifacimento dell’impianto di illuminazione con un sistema fotovoltaico, la realizzazione di una recinzione in cemento armato e l’istallazione di un sistema di videosorveglianza e la realizzazione del varco stradale in corrispondenza dell’accesso all’area. Aggiudicataria dell’appalto la società cooperativa a responsabilità limitata Valori Consorzio Stabile di Roma, consorziata con la Kalor System Srl di Canicattì (Agrigento).

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com