breaking news

Lentini | Sanità, Articolo Uno: «Pieno sostegno ai sit-in promossi dal Comitato unitario»

7 Luglio 2020 | by Silvio Breci
Lentini | Sanità, Articolo Uno: «Pieno sostegno ai sit-in promossi dal Comitato unitario»
Sanità
0

In programma per domani e venerdì due manifestazioni di protesta. Zappulla e Landro: «Lentini ha già perso 800 mila euro. Si potenzino Pta e ospedale».

Il sostegno di Articolo Uno. Piena adesione e convinto sostegno della Federazione regionale e provinciale di Articolo Uno ai sit-in organizzati dal Comitato unitario per la salute pubblica di Lentini, in programma domani alle 9.30 in piazza Aldo Moro e venerdì alle 9.30 davanti all’ospedale. «La sanità pubblica di qualità – dichiarano Pippo Zappulla e Antonino Landro, rispettivamente segretario regionale e provinciale di Articolo Uno – è al centro della nostra azione politica in Sicilia e nel territorio e il nostro ministro Roberto Speranza lo ha più volte confermato come obiettivo strategico nella sua azione di governo. I presidi territoriali sanitari sono strutture e servizi centrali perché fanno prevenzione ed evitano situazioni peggiori».

Mancata ristrutturazione Pta: «Precise responsabilità». «Lentini ha già perso 800 mila euro di finanziamento per la ristrutturazione dello stabile del Presidio territoriale di assistenza di piazza Aldo Moro per responsabilità facilmente individuabili nella direzione generale dell’Asp di Siracusa. Chiediamo – affermano Zappulla e Landro – un immediato intervento affinché si potenzino le strutture sanitarie del Pta e dell’ospedale di Lentini con un immediato adeguamento di organici (medici, paramedici e tecnici) per garantire le prestazioni necessarie e riconosciute dai livelli essenziali di assistenza. Negli ultimi mesi le file per una semplice visita specialistica o un accertamento diagnostico (ecografia, radiografia) sono diventate infinite, con una inevitabile privatizzazione strisciante. Non si può parlare di centralità del servizio sanitario nazionale – concludono i due rappresentanti regionali e provinciali di Articolo Uno – se non ci sono strutture adeguate e moderne e professionisti validi».

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com