breaking news

Lentini| Silvio Breci, direttore di Webmarte, minacciato online dal padre di un arrestato

Lentini| Silvio Breci, direttore di Webmarte, minacciato online dal padre di un arrestato
Cronaca
1

Silvio Breci, direttore del nostro quotidiano, è stato minacciato via social dal padre di un giovane arrestato di Lentini.”Se succede qualcosa a mio figlio l’unica cosa vera che puoi scrivere è la tua carta funebre. Bastadduni”. Questa la frase rivolta al giornalista.

Silvio Breci, stimato giornalista, direttore della nostra testata, nonché collaboratore del quotidiano “La Sicilia”, dopo aver pubblicato su Webmarte, onorando un dovere di cronaca, la notizia di un arrestato a Lentini, perché raggiunto da un ordine di carcerazione in Svizzera, è stato minacciato via social dal padre del giovane fermato e per il quale sono scattate le manette. Solidarietà al collega arriva dalla segreteria dell’Assostampa. “L’uomo, che dal pomeriggio di ieri  ha continuato a postare messaggi rivolti al giornalista, in serata ha alzato i toni scrivendo: “Se succede qualcosa a mio figlio l’unica cosa vera che puoi scrivere è la tua carta funebre. Bastadduni”.  L’episodio è stato immediatamente segnalato agli uomini della polizia. Silvio Breci – sottolinea la segreteria del sindacato unitario dei giornalisti – si è limitato a riportare una notizia diffusa dagli organi inquirenti, così come hanno fatto, correttamente, tutte le testate on line e televisive della provincia. A lui la vicinanza di Assostampa e dell’intera categoria. Siamo certi che le forze di polizia sapranno adottare i provvedimenti del caso contro il protagonista delle minacce”.

One Comment

  1. Enzo coco says:

    Forza Silvio svolgi il tuo lavoro come hai fatto sempre con la coscienza che ti contraddistingue, personalmente sono vicino a te, un forte abbraccio affettuosamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com