breaking news

Siracusa| Bisogno di sangue in città

Siracusa| Bisogno di sangue in città
Attualità
0

Appello dell’Avis Comunale di Siracusa: “La carenza delle scorte di sangue nell’ospedale cittadino, al pari di quanto avviene purtroppo anche nel resto d’ Italia, mette a rischio la tenuta delle garanzie dei diritti alla salute, pregiudicando il regolare svolgimento delle quotidiane attività sanitarie”

Anche quest’anno torna a presentarsi in estate il bisogno di sangue, dovuto alla consueta pericolosa coincidenza fra il calo di scorte ematiche e la relativa maggiore necessità durante la stagione estiva. Una coincidenza che in questo 2020 assume proporzioni di gran lunga maggiori proprio a causa della situazione venutasi a creare con la diffusione del COVID-19.

La carenza delle scorte di sangue nell’ospedale di Siracusa, al pari di quanto avviene purtroppo anche nel resto d’ Italia, mette a rischio la tenuta delle garanzie dei diritti alla salute, pregiudicando il regolare svolgimento delle quotidiane attività sanitarie. L’appello viene direttamente dal Presidente dell’Avis Comunale di Siracusa, Nello Moncada, che conosce bene quanto sia dura ogni anno fare i conti con la carenza della disponibilità di sangue ma conosce anche bene la generosità degli avisini siracusani e quanto sanno darsi da fare, gratuitamente e anonimamente per chi ha bisogno.

“Il bisogno di sangue in estate, afferma Nello Moncada, è purtroppo un problema che ogni anno, nonostante la programmazione specifica per i mesi estivi, si ripresenta. Il problema è dovuto al fatto che nel periodo estivo diminuisce il numero di donatori ma nello stesso tempo aumenta il consumo di sangue da parte degli ospedali, con conseguente riduzione della disponibilità di sacche. Quest’anno inoltre l’emergenza sanitaria causata dal COVID-19 ha obbligato gli ospedali a sospendere gli interventi durante il periodo della chiusura totale e questi mesi estivi stanno servendo per recuperare tutto l’arretrato sino a questo momento prodotto in modo da poter affrontare l’autunno e soprattutto l’inverno con maggiore tranquillità e questo porta con sé un bisogno di sangue ancora maggiore rispetto agli anni precedenti ”.

L’Avis Comunale di Siracusa sta incrementando le chiamate e quindi le prenotazioni dei donatori per cercare di tenere le scorte di sangue sempre ad un livello di sicurezza che possa garantire la necessaria attività sanitaria sul territorio ma in questi giorni la carenza di sangue è molto aumentata e la necessità di reperirlo è diventata importante. “La malattia, così come qualsiasi altra urgenza sanitaria, conclude il Presidente dell’Avis, non va in vacanza e ciascuno di noi non deve dimenticare il dovere civico oltre che morale di aiutare chi è nel bisogno. L’unico modo per superare questa carenza è andare a donare. Rivolgo l’invito a tutti i siracusani, che sono nelle condizioni di poterlo fare, di andare a donare. A chi resta in città e a chi si sta preparando per andare in vacanza rivolgiamo il nostro invito di prenotare prima possibile la donazione o il controllo pre-donazione per chi non è ancora donatore. I nostri pochi minuti di impegno si traducono nel dono della vita per chi purtroppo, e non per cola sua, necessita di continue trasfusioni”.

L’Avis Comunale di Siracusa ricorda che è possibile donare presso la propria sede di Via Von Platen, 40 dal lunedì al sabato dalle 7,30 alle 11,30 e ogni seconda domenica del mese dalle 8,30 alle 11,30, preferibilmente dietro prenotazione chiamando il numero 0931.462019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com