breaking news

Siracusa | Convegno Rotary sul diritto dell’anziano al benessere fisico e mentale

8 Febbraio 2021 | by Redazione Webmarte
Siracusa | Convegno Rotary sul diritto dell’anziano al benessere fisico e mentale
Attualità
0

Convegno Distrettuale organizzato dal Rotary Club di Siracusa con il patrocinio e la partecipazione dell’Assessorato Regionale alla Salute, che si terrà online venerdì 12 febbraio avente per tema: “Il diritto dell’anziano al benessere fisico e mentale”.

Ci porremo queste domande e tenteremo di darne risposta o almeno di fare il punto della situazione nel corso del convegno organizzato dalla Commissione Distrettuale “Salute e Benessere nella Terza Età”, con il patrocinio e la partecipazione dell’assessorato alla Salute della Regione Siciliana. 1184 a.c., Ellesponto – un uomo fugge dalla propria città in fiamme e dal genocidio che si consuma ad opera dell’invasore che l’ha occupata con l’inganno, non porta con sé beni materiali, bensì il padre claudicante sulle spalle ed il figlio che tiene per mano.

E’ la scena emblematica nel mondo occidentale della solidarietà tra generazioni che per secoli ha garantito, tramite la rete familiare, l’assistenza ai soggetti più deboli anche nelle circostanze più drammatiche: Enea che, in fuga da Troia fumante, porta sulle spalle il padre Anchise (il suo passato, la fonte della sua identità) e tiene per mano il figlio Ascanio (il futuro, la speranza), che assorbe dall’esempio del padre l’imprinting del rispetto e della cura verso gli anziani. Oggi assistiamo a fenomeni che indeboliscono la rete familiare: l’invecchiamento della popolazione, il calo delle nascite, l’emigrazione per necessità o per seguire le proprie legittime aspirazioni, le attività frenetiche per rincorrere beni voluttuari o bisogni indotti che riducono il tempo da dedicare alla cura dei propri cari.

La struttura della società di oggi, soprattutto in Sicilia, è in grado di sopperire a tale indebolimento? Siamo strutturati per usufruire al meglio dell’esperienza e della saggezza degli anziani? Le associazioni culturali e sportive sono in grado di coinvolgere i meno giovani per il mantenimento del loro benessere fisico e mentale? Il Sistema Sanitario della nostra regione è in grado di fornire servizi di “promozione dell’invecchiamento in salute”: prevenzione e trattamento delle malattie croniche, prima che si acutizzino le patologie tipiche dell’anziano? Qual’ è lo stato della integrazione e della sinergia tra Assistenza Domiciliare, Medicina Territoriale e Cure Ospedaliere?

Al tempo della pandemia da COVID- 19, come sta reagendo il nostro sistema sanitario nei confronti della fascia di popolazione più esposta ai rischi del contagio? Gli Enti, pubblici o privati, preposti a fornire questi servizi, sono in grado di garantire il rispetto del diritto dell’anziano al benessere fisico e mentale?  Diritto tutelato dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com