breaking news

Augusta| Assistenza Federconsumatori agli utenti per richiesta rimborsi per l’acqua

21 Gennaio 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Assistenza Federconsumatori agli utenti per richiesta rimborsi per l’acqua
Attualità
0

Tutti i cittadini potranno essere assistiti dalla Federconsumatori, per ottenere un risarcimento per i danni subiti per il periodo che il Comune non ha fornito l’acqua potabile. Rappresentanti della Federconsumatori di Siracusa, ieri, nella sede della Cgil. Per gli utenti augustani raccoglieranno le istanze da presentare alla civica amministrazione, alla quale chiederanno un incontro.

Nel tardo pomeriggio di ieri, nella sede della Cgil Augusta, Adriana Bazzano e Angelo Bazzano, rispettivamente avvocato responsabile per lo sportello territoriale di Siracusa di Federcosumatori e componente della federazione provinciale, si sono riuniti con il segretario della Camera del lavoro Cgil, Lorenza Crisci, alla presenza di alcuni iscritti al sindacato. All’incontro ha partecipato Enza D’Antoni, presidente della locale sezione dell’Auser che, già nelle scorse settimane, aveva annunciato l’iniziativa di Fereconsumatori a favore dell’utenza. La Federconsumatori fornirà assistenza gratuita a tutti i cittadini che vorranno, tramite l’associazione, chiedere un rimborso al Comune per essere stati privati, per circa tre mesi, dell’acqua potabile.

“Sono stati notevoli – ha sottolineato Lorena Crisci – i danni subiti dalle attività commerciali che somministrano alimenti, ma anche per i parrucchieri, barbieri e lavanderie. Gravi disagi e danni, anche per le famiglie con disabili e per gli anziani. Non solo però anche l’utenza che non ha particolari bisogni, ma che però non può vivere senza l’acqua potabile, è stata gravemente penalizzata. E’ giusto dunque che tutti gli abitanti di Augusta isola, zona che viene alimentata dal pozzo della villa comunale vengano risarciti”. L’assistenza gratuita sarà per tutti, basterà solo associarsi alla Federcosumatori, munendosi di tessera dal costo annuale di 25 euro. Non quindi esclusivamente per gli iscritti della Cgil. E’ vero sì, come ha evidenziato Adriana Bazzano ricordando che l’associazione è stata fondata nel 1988 con il contributo della Cgil, che abbiamo una particolare intesa con questa organizzazione sindacale, ma noi assistiamo anche gli iscritti agli altri sindacati e coloro i quali non appartengono ad alcuna sigla.

La Federcosumatori non è attiva nella provincia di Siracusa da molto tempo. Da pochi anni sta muovendo i primi passi. La Federazione nazionale di consumatori e utenti (Federconsumatori) è un’associazione italiana senza scopo di lucro. Ha come obiettivi prioritari l’informazione e la tutela dei consumatori e degli utenti. L’ associazione è indipendente, democratica, apartitica, federativa e aconfessionale. Fa parte del Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti. Possono accedere ai suoi servizi tutti i consumatori senza alcuna distinzione. “Non entreremo al Comune a gamba tesa – ha detto Adriana Bazzano – né col piede di guerra per la sola pretesa del risarcimento. Un risarcimento a cui i cittadini che sono stati privati dell’acqua potabile hanno diretto per la legge ma che chiederemo con i dovuti accorgimenti del caso senza cercare lo scorso con il Comune. Cercheremo insieme di trovare una soluzione”. Per la raccolta delle istanze la Camera del  lavoro ha messo a disposizione la propria sede alla Federconsumatori i cui rappresentanti dello sportello di Siracusa, direttamente contattabile e raggiungibile dal singolo utente, contano di essere presenti in determinati giorni (magari una volta la settimana) per ricevere di persona i cittadini che vorranno affidarsi a Federconsumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com