breaking news

Augusta| Incuria e degrado nell’ex Salina Regina

Augusta|  Incuria e degrado nell’ex Salina Regina
Attualità
0

Incuria e degrado nella zona ex Salina Regina, per 20 anni sede del campo container, dal 2010 in parte riqualificato. La lega: “cittadini abbandonati”.

“All’ex Salina Regina e nelle zone circostanti da anni si assiste a condizioni di incuria e degrado. Un intero e popoloso quartiere abbandonato a se stesso: in molte parti al buio e in cui branchi di cani randagi la fanno da padroni”. A denunciare lo stato di degrado e le lamentele dei cittadini residenti sono i dirigenti della Lega di Augusta, Fedele Tundo e Simona Sansò, che nei giorni scorsi hanno voluto fare un sopralluogo nella zona per constatare di persona.

“Siamo stati chiamati dai cittadini che risiedono in questo quartiere che da anni si sentono abbandonati ed abbiamo raccolto le loro lamentele. In alcuni punti non c’è l’illuminazione; sterpaglie e sporcizia dappertutto; topi e cani randagi terrorizzano i residenti. Questo quartiere ha bisogno di tornare alla normalità e deve essere garantita là vivibilità ed i servizi basilari. Invece da tanti anni è terra di nessuno e chi vi abita è lasciato al proprio destino”. L’aera in questione per vent’anni ha dato sede al campo container sorto per dare una dimora ai terremotati in seguito al sisma del 13 dicembre del 1990.

L’assessore ai Servizi ecologici Omar Pennisi rende noto che il diserbo della zona è in programma tra gli interventi da effettuare entro la fine del mese in corso.  Per quanto riguarda la carenza di illuminazione l’assessore Pennsi ha segnalato il problema al settore Lavori pubblici. Per i cani senza padrone l’amministrazione comunale la ditta che si occupa di accalappiamento e custodia dei randagi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com