breaking news

Augusta | Miasmi e centraline non sempre di pari passo.

6 Febbraio 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Miasmi e centraline non sempre di pari passo.
Attualità
0

Il problema delle centraline viene sollevato dai consiglieri comunali di Attiva Mente Biagio Tribulato e Margaret Amara dopo aver raccolto le segnalazioni di numerosi cittadini, che in questi giorni hanno avvertito miasmi: “urge un monitoraggio costante” .

Centinaia gli augustani che hanno avvertito miasmi in seguito allo sversamento a mare di gasolio fuoriuscito, nella notte tra martedì e mercoledì, da una nave ormeggiata al pontile della Maxcom durante la fase di scarico. Tantissime le segnalazioni inoltrate tramite l’app Nose dell’Arpa. Il comitato Stop veleni prende posizione, riservandosi di presentare un esposto alla Procura della Repubblica di Siracusa. Intanto i consiglieri comunali di Attiva Mente, Biagio Tribulato (vice presidente dell’Aula) e Margaret Amara, mossi da tanti concittadini che stanno effettuando le loro segnalazioni e appurate le molestie olfattive di queste giornate, sollevano il problema delle centraline. “E’ obbligo portare avanti un discorso  che abbiamo già iniziato con l’assessorato all’Ambiente – dichiarano – ovvero quello dell’istallazione di centraline di monitoraggio costante sulla qualità dell’aria. Alcune collocate in passato sono state in questi anni spesso spente.  Ogni qual volta, negli anni scorsi, il nostro gruppo ha chiesto dati e notizie all’Amministrazione comunale o all’Arpa nessuna risposta è mai a noi pervenuta. Ci rendiamo conto che l’utilizzo del canister, che serve per prelevare un campione d’ aria per poi analizzarlo, non è uno strumento efficace per fornire alla popolazione notizie certe ed immediate. Ciò che chiediamo è di poter conoscere con costanza, a mezzo centraline di monitoraggio ubicate sul territorio, la qualità dell’aria che respiriamo con segnalazione dei dati sul sito dell’ Ente. In sinergia con l’Amministrazione e l’ufficio Ecologia concorderemo le modalità operative necessarie insieme al responsabile di settore e i servizi interessati perché il monitoraggio dell’ aria diventi un  fatto costante”.

Le centraline al momento attive sono  quelle di Monte Tauro, Megara e Marcellino mentre è stata rimossa quella che si trovava all’interno della villa comunale, nei pressi della sede del commissariato di Polizia di Stato. “In seguito alla sversamento in mare di gasolio avvenuto presso il Deposito della Maxcom a causa della rottura di una manichetta utilizzata per il carico del carburante, la cittadinanza di Augusta è vittima di intensi miasmi che rendono l’aria irrespirabile da tantissime ore provocando inoltre diversi malori tra la popolazione” scrive in un post su facebook il comitato Stop Veleni, non escludendo la presentazione di un esposto alla Procura della Repubblica di Siracusa.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com