breaking news

Augusta| Siringhe abbandonate da tossicodipendenti alla Gisira

Augusta| Siringhe abbandonate da tossicodipendenti alla Gisira
Attualità
0

Siringhe vengono abbandonate spesso sulla spiaggetta della Gisira località residenziale molto popolata soprattutto d’estate. A denunciare il problema ed annunciare battaglia legale per chiudere il cancello della zona è l’avvocato, Beniamino D’Augusta.

Sulla spiaggetta della Gisira siringhe vengono abbandonate dai tossicodipendenti. La preoccupante situazione che spesso si viene a creare quando esse vengono rinvenute dai bagnanti indigna l’avvocato Beniamino D’ Augusta che si dichiara pronto ad avviare una battaglia legale per rendere inaccessibile il complesso residenziale alle automobili, lasciando aperto solo un passaggio pedonale per coloro i quali non vivono nella zona.  Il problema è stato denunciato da Beniamino D’Augusta alla Polizia di Stato che ha ieri effettuato un sopralluogo alla Gisira, constatando appunto la presenza della pericolose siringhe.

“Problema  che si ripete già da mesi e anni, le numerose siringhe lasciate dai tossicodipendenti nella spiaggetta col rischio che i bagnanti e i bambini possano pungersi. Oggi inizia la battaglia, anche legale contro tutte quelle istituzioni ed enti pubblici che impediscono al complesso residenziale Gisira di chiudere il cancello grande impedendo il passaggio alle auto, lasciando libero il solo passaggio pedonale. Denuncerò tutti coloro che impediranno la chiusura del cancello per omissioni di atti d’ufficio. Le adesioni alla mia proposta sono già decine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com