breaking news

Augusta| Sottratti fondi al Castello svevo, Tribulato e Pasqua sollecitano risposte

28 Febbraio 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Sottratti fondi al Castello svevo, Tribulato e Pasqua sollecitano risposte
Attualità
0

Stornati dalla Regione i 5 milioni di euro destinati al secondo progetto di consolidamento del Castello Svevo ed è polemica. I consiglieri Pasqua e Tribulato sollecitano l’amministrazione a chiedere risposte al governo siciliano.

La notizia nei giorni scorsi era stata diffusa con un comunicato stampa dall’ex parlamentare Vincenzo Vinciullo e dal deputato regionale del Movimento 5 Stelle, Stefano Zito con un post su Facebook. Al Castello svevo, uno dei monumenti simbolo di Augusta sono stati sottratti dei fondi destinati ad altre opere. Si tratta dei circa 5 milioni di euro del secondo lotto funzionale per il restauro dell’antico maniero federiciano. Sulla vicenda intervengono i consiglieri comunali di Attiva Mente, Biagio Tribulato e Angelo Pasqua. “Da qualche giorno circola la notizia della perdita dei 5 milioni stanziati dalla Regione per la riqualificazione del Castello Svevo. Pretendiamo di sapere dalla reggente amministrazione comunale a nome della cittadinanza se tale notizia corrisponda al vero, è doveroso nei confronti della tutela che obbliga qualsiasi classe politica a difendere il proprio territorio, i propri concittadini, considerando che assistiamo ad un silenzio tombale sull’argomento..

Sarebbe l ‘ennesima beffa e siamo pronti a muovere qualsiasi azione nei confronti della Regione, a supportare qualsiasi azione contro chi ancora una volta vuol tentare di depauperare il nostro territorio. L’ ultimo intervento al quale abbiamo assistito da parte del presidente della Regione sulla città di Augusta riguardava un’arringa difensiva rispetto la terminologia da usare per chiamare la signora Di Pietro se sindaca o sindaco, argomento che decisamente importa poco alla cittadinanza tutta, anzi non importa proprio. Pertanto chiediamo a gran voce e ancora una volta delle delucidazioni sulle notizie di stampa relative alla perdita del finanziamento per il Castello Svevo. Prossima settimana presenteremo una interrogazione in Consiglio se non otterremo notizie positive per la nostra città in tempi brevi. Una mancata comunicazione del genere rappresenta lo stato di considerazione che si ha dei cittadini

Per il  Castello svevo da alcuni  anni sono previsti 2 progetti per la riqualificazione parziale, il primo è già esecutivo e approvato e gode di finanziamento assegnato alla restauro del bene nell’ambito del Patto per la Sicilia. Si tratta del primo lotto funzionale che verrà realizzato con 5.681.000 euro. Ad essere privato dei fondi è stato il secondo lotto funzionale. La cifra stanziata per questa seconda trance di lavori era di circa 5 milioni di euro. La commissione Bilancio all’Ars nei giorni scorsi ha approvato la proposta del dirigente del Dipartimento dei Beni culturali, di impiegare la somma per finanziare altre opere perché il secondo lotto funzionale per il consolidamento del castello svevo è sprovvisto di progettazione. Proposta che ha ottenuto il benestare del governatore Nello Musumeci, assessore ad interim ai Beni culturali e della giunta regionale. La redazione del progetto definitivo potrà avvenire in seguito all’avvio, previsto entro il 2020, dei lavori relativi al primo stralcio, come si legge nella richiesta del dirigente regionale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com