breaking news

Avola| Sequestrata merce posta in vendita illegalmente

26 Febbraio 2020 | by Redazione Webmarte
Avola| Sequestrata merce posta in vendita illegalmente
Cronaca
0

Sequestrati circa 1000 articoli carnevaleschi di vario tipo, per un valore di 3000 euro nel corso del carnevale di Avola.

Nell’ambito di specifiche direttive impartite dal Questore di Siracusa, relative al contrasto dell’abusivismo commerciale, agenti del Commissariato di Avola, hanno eseguito, in occasione del carnevale di Avola, una serie di mirati servizi effettuati insieme a personale della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura e della Polizia Municipale che hanno consentito di sequestrare circa 1000 articoli carnevaleschi di vario tipo, per un valore di 3000 euro. I trasgressori sono stati sanzionati per aver posto in vendita irregolarmente la merce sequestrata per un totale di 1600 euro.

Inoltre, nella serata di ieri, agenti del Commissariato di Avola sono intervenuti presso il cortile Mazzacane a seguito della segnalazione di un gruppo di giovani che disturbavano. Sul posto sono stati identificati 16 ragazzi, ed uno di essi, un giovane di 18 anni, trovato in possesso di una chiave inglese della lunghezza di 40 centimetri, è stato denunciato per porto senza giustificato motivo di oggetti atti ad offendere.

Sempre nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di Avola hanno denunciato due avolesi, rispettivamente di 56 e di 21 anni, per i reati di minaccia aggravata tentate lesioni, danneggiamento e porto di armi da taglio. L’uomo di 56 anni, con il proprio fuoristrada, transitando nei pressi di Contrada Zuccara, per motivi ancora al vaglio degli investigatori, cagionava la caduta di una persona che viaggiava a bordo di una bicicletta, minacciandolo di morte con un coltello. La vittima cercava di fuggire in un terreno limitrofo quando poi incontrava l’altro denunciato, figlio del primo aggressore, che lo inseguiva con una accetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com