breaking news

Comiso| L’Ardens tessera la potente centrale Paola Carnazzo

Comiso| L’Ardens tessera la potente centrale Paola Carnazzo
Sport
0

Arriva un altro grande colpo di mercato per l’Ardens Comiso, che farà entusiasmare i tifosi biancorossi: Paola Carnazzo giocherà con la squadra comisana la prossima stagione. Classe 1999, centrale di grandi doti tecniche e fisiche, la scorsa stagione ha militato nella PVT Modica, giocando da titolare il campionato di B1.

[adrotategroup=”40″]

La forte atleta catanese, che ha militato anche nelle squadre etnee Planet e Kondor, arriva alla corte di coach Marchisciana con due stagioni in B1 e una stagione in B2 all’attivo, un Trofeo delle Regioni, 3 finali nazionali giovanili e svariati titoli giovanili regionali. “Siamo di fronte ad una vera forza della natura – commenta il Presidente dell’Ardens Giovanni Sudano, visibilmente soddisfatto per il raggiungimento dell’accordo – abbiamo lavorato sodo per portare Paola a Comiso, si tratta di un altro rinforzo che ci consentirà sicuramente di migliorare i risultati dello scorso anno”. La neo biancorossa, già fortemente motivata, si dice già pronta per iniziare questa nuova avventura.

[adrotategroup=”44″]

“Dal 2012 l’Ardens è sempre stata una delle avversarie più temute, grazie al peculiare lavoro fatto da coach Marchisciana, la loro mitica allenatrice. Oggi posso dire che ho l’immenso piacere di poter giocare per loro, perché fin da subito mi hanno posto davanti le basi per un progetto di tutto rispetto che ho deciso di accettare in toto. Ritrovo la mia palleggiatrice (n.d.r. Michela Brioli, anche lei nuovo arrivo dalla PVT Modica) con la quale ho un feeling unico, e Federica Moltisanti con la quale ho un ottimo rapporto sia dentro che fuori dal campo. Ho deciso di venire all’Ardens per la serietà, per l’umanità e per i grandi obiettivi che la società vuole raggiungere. Le aspettative per quest’anno sono alte, e ho la certezza che io e le mie compagne ne saremo all’altezza. La voglia di ricominciare a lavorare è tanta, il gruppo che la società ha deciso di formare può solo incentivare la mia voglia di fare bene e soprattutto di vincere. Io sono pronta!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com