breaking news

Francofonte | Il Covid fa una vittima. Il sindaco: «Notizia dolorosa per la comunità»

3 Novembre 2020 | by Silvio Breci
Francofonte | Il Covid fa una vittima. Il sindaco: «Notizia dolorosa per la comunità»
Attualità
'
0

Sale intanto il numero dei contagiati, ora 31. Appello dell’amministrazione alla responsabilità. Sospeso da domani il mercato settimanale. Don Luca Gallina: «Quotidiana preghiera per quanti stanno soffrendo per via di questa drammatica emergenza sanitaria».

Un 48enne la vittima. «È una notizia dolorosa che coinvolge l’intera comunità francofontese e arriva in un momento critico per la nostra cittadina». È stato lo stesso sindaco di Francofonte, Daniele Lentini, ad annunciare questa mattina, poco dopo le 10,30, con un post pubblicato sulla pagina Facebook del Comune, la tragica notizia della scomparsa di un concittadino sopraffatto dal Covid, Giuseppe Erbesso, di soli 48 anni e senza alcuna patologia pregressa. Una di quelle notizie che, soprattutto in una piccola comunità come quella di Francofonte, non si vorrebbero mai sentire e che ovviamente gettano nello sconforto e alimentano paura.

Il sindaco Lentini: «Grande dolore». Sentimenti manifestati dallo stesso primo cittadino che parla di «grande dolore» e di «virus subdolo e purtroppo ancora pericoloso». «Tanti i cittadini positivi, molti gli isolati – scrive il sindaco Lentini – ma soprattutto tanta solitudine. Alla famiglia vanno le più sentite condoglianze da parte del sindaco e dell’amministrazione comunale anche a nome della cittadinanza, alla quale non resta che raccomandare l’attenzione e il rispetto delle prescrizioni di legge» per prevenire il rischio contagio da Coronavirus.

Sale il numero dei positivi. Un paio di ore dopo, sempre sulla pagina Facebook del Comune, un altro post con l’aggiornamento sul numero dei contagiati in città e un accorato appello alla responsabilità. Il sindaco riferisce di 31 casi accertati di positività al Covid-19. «Un numero purtroppo in aumento», scrive Daniele Lentini. Poi l’appello a «rimanere cauti, ad attenersi scrupolosamente alle prescrizioni regionali e nazionali, a usare le mascherine e a igienizzare spesso le mani, a uscire di casa per esigenze strettamente necessarie e a evitare assembramenti, tenendo conto del fatto che il numero dei positivi probabilmente aumenterà».

Sospeso il mercato settimanale. La situazione di emergenza ha spinto l’amministrazione comunale a disporre, con una ordinanza a firma del sindaco, la sospensione del mercato settimanale del mercoledì, a partire da domani 4 novembre e fino a nuove disposizioni.

Don Luca: «Quotidiana preghiera per quanti stanno soffrendo». Il parroco dela Chiesa Madre, don Luca Gallina, nel farsi interprete dell’apprensione di una intera comunità, assicura «quotidiana preghiera per quanti stanno soffrendo per via di questa drammatica emergenza sanitaria». «Nella consapevolezza che l’attenzione alla salute di tutti è, soprattutto in questo momento, la forma più concreta di carità – afferma don Luca – la nostra comunità parrocchiale sta rinunciando ai momenti comunitari di adorazione, catechesi, agape fraterna e a tutto ciò che normalmente caratterizza la sua quotidianità, per ridurre al minimo la permanenza nello stesso luogo delle stesse persone. Traiamo forza e nutrimento dall’Eucaristia che celebriamo ogni giorno in Chiesa Madre, dalla liturgia delle ore che preghiamo all’inizio di ogni giorno nella chiesa dell’Angelo e dalla preghiera personale. Ogni mattina, per questo motivo, la Chiesa Madre e la chiesa dell’Angelo sono aperte. Siamo certi – conclude – che il Signore non abbandona il suo popolo in questo tempo di sofferenza e siamo sicuri della materna protezione della Madonna della Neve, patrona di Francofonte».

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com