breaking news

Augusta| Elezioni: Gulino e Di Mare i due più votati che andranno al ballottaggio

Augusta| Elezioni: Gulino e Di Mare i due più votati che andranno al ballottaggio
Politica
0

Pippo Gulino e Giuseppe Di Mare sono i due candidati che andranno al ballottaggio il 18 e il 19 ottobre. Il terzo candidato più votato è stato l’ex sindaco Massimo Carrubba, quarta la sindaca uscente, Cettina Di Pietro e quinto il commissario cittadino della Lega, Massimo Casertano.

Saranno i candidati Pippo Gulino, 68 anni, medico radiologo e già sindaco per 11 anni, e Giuseppe Di Mare, 43 anni, consulente finanziario e consigliere comunale di opposizione per due mandati, a concorrere al turno di ballottaggio che si terrà il 18 e il 19 ottobre, per ottenere la carica di sindaco di Augusta. L’affluenza alle urne in questo primo turno è stata del 61,75%, con un calo rispetto alle amministrative del 2015 di oltre 6 punti percentuali, quando a votare si recò il 68,2% degli aventi diritto.  I dati non sono ancora ufficiali ma su 35 delle 41 sezioni scrutinate Gulino ha ottenuto 5.272 preferenze (31%), Di Mare 4656 voti (28%), Carrubba 3.391 voti (20), Di Pietro 2.974 preferenze (18%), Casertano 620 voti (4%).

“L’impresa di governare ad Augusta- può esaltare chi non ha chiara la montagna di problemi che si presenterà giorno dopo giorno. Ho una qualche esperienza in merito – ha commentato Gulino – e credo che solo con la collaborazione di tutti cittadini non tarderanno ad arrivare i risultati. Il tempo delle battaglie giocate sul filo della calunnia è finito. Ora bisogna essere seri e parlare di problemi reali e per la maggior parte incombenti. Le forze che mi vorranno sostenere saranno benvenute purché abbiano chiaro che solo l’interesse della città è la nostra stella polare. Nel caso in cui saranno nominati gli assessori mancanti, si dovrà tenere ben presente che non ci sarà la corsa a poltrone e poltroncine. Interventi su casi di disagio sociale emergenti, Acqua e decoro urbano sono priorità cosi come illuminazione e sicurezze stradale; buttare, comunque, giù   le basi di tutte le progettazioni future”.

“E’ un risultato importante che premia i sacrifici di anni di presenza sul territorio, la nostra determinazione, l’aver girato tutta la città, che premia le brave persone che sono state accanto a me. Siamo veramente felici perché è l’affermazione del merito e dell’organizzazione e di tutto ciò che abbiamo fatto in questi anni. E’ stata una partita difficile – dichiara Di Mare – ringrazio tutta la città da Terravecchia a Brucoli che mi ha dato un consenso in alcune zone inaspettato. Ci godiamo questa serata, questo premio a una classe dirigente che c’è stata sempre, da domani penseremo al ballottaggio”.

Pippo Gulino è sostenuto dalle liste civiche Civica per Augusta”, “Nuovo patto per Augusta” e “Augusta 2020 e ha designato 4 assessori. Si tratta di: Angelo Cianci, Stefano Munafò, Alessandra Aloisi e Rosy Centamore. Giuseppe Di Mare appoggiato dalle liste: “CambiAugusta”, “Destinazione Futuro”, “C’è un futuro per Augusta” e “100 per Augusta” ha già nominato 6 assessori: Cosimo Cappiello, Giuseppe Carrabino, Rosario Costa, Beniamino D’Augusta, Rosario Sicari e Ombretta Tringali. Si attendono i voti ottenuti dai 276 candidati delle 12 liste che hanno sostenuto i 5 candidati.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com