breaking news

Augusta| Stabilizzazione precari: avviso pubblicato nella GU, ma non all’albo pretorio ed esplode la protesta

28 Febbraio 2020 | by Redazione Webmarte
Augusta| Stabilizzazione precari: avviso pubblicato nella GU, ma non all’albo pretorio ed esplode la protesta
Attualità
0

Precari in agitazione per il loro futuro, oggi pomeriggio hanno stazionato nei locali del Municipio per sollecitare la pubblicazione del regolamento per la loro stabilizzazione che sarebbe dovuta avvenire già. Il sindaco  durante una riunione “a porte chiuse” avrebbe assicurato che l’atto sarà pubblicato entro stasera.

Avviso per la stabilizzazione dei precari pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana, ma non all’albo pretorio e esplode la protesta. Un avviso di selezione per la stabilizzazione degli 84 precari del Comune pubblicato oggi sulla Gazzetta ufficiale così recita: “Si rende noto che è indetta una selezione per la stabilizzazione del personale precario del Comune di Augusta, con qualifica non dirigenziale, con contratto di lavoro a tempo determinato e parziale di cui all’articolo 30 della legge regionale numero 5/2014 per 84 unità, vari profili professionali. Le istanze di partecipazione dovranno pervenire entro il termine perentorio di 15 giorni consecutivi dalla pubblicazione del presente avviso. L’avviso integrale e il modello della domanda di ammissione sono pubblicati all’albo pretorio on line del Comune di Augusta e nel sito web dell’Ente all’indirizzo wwwcomunediaugusta.it”.

Ma l’avviso e il modello nell’albo pretorio non ci sono ancora ed ecco i precari esigere spiegazioni. Sono rimasti in Comune. Come si ricorderà il 31 dicembre scorso la giunta municipale ha deliberato la proroga dei rapporti di lavoro con i dipendenti comunali a tempo determinato fino al 31 dicembre 2020 e, comunque, fino all’ultimazione delle procedure di stabilizzazione, che la civica amministrazione ha dato mandato agli uffici competenti di avviare a partire da quella data.  La gioia dei precari si è tramutata in preoccupazione quando pronti a scaricare la domanda di partecipazione si sono accorti che mancasse l’atto. Il sindaco, Cettina Di Pietro, nel salone di rappresentanza del Comune avrebbe assicurato loro che il regolamento è pronto e che il ritardo nella pubblicazione dipende dal fatto che piuttosto che stabilizzare i dipendenti per chiamata diretta la giunta ha preferito procedere per selezione. Pertanto ci sarebbero alcuni aspetti del regolamento ancora da definire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com