breaking news

Carlentini | Ammodernamento Sp 32 per Pedagaggi, finalmente via ai lavori

2 Febbraio 2021 | by Silvio Breci
Carlentini | Ammodernamento Sp 32 per Pedagaggi, finalmente via ai lavori
Attualità
'
2

Da oggi diciotto mesi di tempo per completare l’intervento. Un nuovo ponte sul torrente Gelso l’opera più impegnativa. Polemica a distanza tra Stefio e Vinciullo.

Lavori al via. Finalmente. Al via questa mattina i lavori di ammodernamento della strada provinciale 32 che collega Carlentini con la frazione di Pedagaggi. Lo aveva promesso l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, che nelle scorse settimane era stato a Carlentini per annunciare, a conclusione delle procedure di gara, l’avvio dell’intervento.

Botta e risposta Stefio-Vinciullo. Soddisfatto il sindaco Giuseppe Stefio, che però, con un post sul proprio profilo, non rinuncia a una frecciatina nei confronti dell’ex deputato regionale Vincenzo Vinciullo che proprio ieri aveva ironizzato affermando: «Non iniziano ancora i lavori sulla Pedagaggi-Carlentini finanziati nella scorsa legislatura, nonostante le assicurazioni e le foto con le truppe plaudenti in piena pandemia». La risposta di Stefio: «Avevo detto – ha sottolineato – che i lavori sarebbero iniziati entro il mese di gennaio. L’on. Vinciullo ha avuto ragione, i lavori sono iniziati con due giorni di ritardo. Ce ne faremo una ragione, spero anche lui».

L’impresa. Ad eseguire i lavori sarà la Sorce Costruzioni Srl, impresa di Mussomeli aggiudicataria – tra le 297 ditte partecipanti – della gara d’appalto espletata dall’Urega per conto del Genio Civile di Siracusa. Con un ribasso del 19,486% (sull’importo dei lavori a base d’asta di circa 1,8 milioni sui 2,6 milioni di euro del finanziamento), l’impresa si è aggiudicata la realizzazione delle opere per un importo di poco più di 1,5 milioni di euro.

Il ponte sul Gelso. L’intervento più impegnativo consentirà di sanare una delle maggiori criticità dell’arteria, ovvero il ponte sul torrente Gelso. Il ponte sarà ampliato con la costruzione di un nuovo viadotto accanto a quello esistente. Altre opere previste sono un altro ponte su un piccolo torrente e l’allargamento di un tratto di carreggiata. Diciotto mesi il tempo occorrente per completare l’appalto. Salvo imprevisti.

Vinciullo: «L’attuale governo regionale non ha alcun merito». «Più volte – aveva sottolineato ieri Vinciullo – ho sollecitato l’inizio dei lavori, su cui l’attuale governo regionale non ha alcun merito, fino a quando a dicembre, nella solita passeggiata fuori le mura, il salvatore della provincia di Siracusa ha assicurato che entro la prima settimana di gennaio sarebbero iniziati i lavori. Invito chi cerca di appropriarsi del lavoro altrui a fare veramente qualcosa di concreto. Del resto, sono passati ampiamente i 120 giorni dalla aggiudicazione dei lavori, pertanto gli stessi devono iniziare a prescindere da interventi divini e salvifici che comunque, in questo caso, come negli altri, non ci sono mai stati, perché la gara si è svolta regolarmente e i lavori stanno per iniziare l’ultimo giorno utile possibile».

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com